La seconda edizione si sposta quest’anno da Piazza del Mercato al quartiere di Sant’Agnese e zona palazzine ATER

1TERNI – Dopo aver colto nel segno lo scorso autunno animando fino a tarda notte Piazza del Mercato, torna per l’edizione 2018 il “CONCERTO DAI BALCONI”.

Le performance degli artisti e la moltitudine di persone che ha richiamato la manifestazione del 21 ottobre 2017, sono state l’occasione per centrare uno degli obiettivi principali del progetto – finanziato dalla SIAE e dal MIBACT: mostrare sotto una nuova luce un angolo del centro cittadino da troppo tempo dimenticato.

Al termine del percorso (il progetto è culminato con la manifestazione in piazza, ma ha avuto un lungo percorso partecipativo con residenti e commercianti) e considerando l’evidente successo riscontrato, le associazioni promotrici DEMETRA e ARCIRAGAZZI GLI ANNI IN TASCA, hanno proposto all’amministrazione comunale un progetto di riutilizzo temporaneo della struttura mercatale a partire dai desideri e dalle numerose proposte espresse dai residenti e dai partecipanti all’evento.

Nonostante gli organizzatori avessero coinvolto una serie di imprenditori locali disponibili a sostenere la messa in sicurezza per il riutilizzo temporaneo della struttura, il progetto è rimasto inascoltato.

L’idea di riconsegnare alla città la struttura mercatale non è accantonata ma nel frattempo, in qualità di manifestazione nomade, il “CONCERTO DAI BALCONI” si sposta quest’anno da Piazza del Mercato al quartiere di Sant’Agnese e zona palazzine ATER. Un’area, così vicina al centro cittadino eppure così lontana ai più, circoscritta tra via Eugenio Chiesa e il bar Aci, via Curio Dentato, il canale Serra e la ferrovia che collega la stazione alle acciaierie e che sarà il nuovo scenario per ridisegnare spazi, connessioni e relazioni, far emergere idee e immaginare nuove possibilità.

L’evento finale è previsto per sabato 13 ottobre 2018 e i primi percorsi sono già stati avviati.
A giugno è stato aperto un infopoint in Via Volturno, in uno degli edifici vuoti della zona, che sarà la base logistica per gli organizzatori ma anche un temporaneo punto di incontro e punto informativo per gli abitanti del quartiere.

Proprio a loro è stata destinata una prima lettera di vicinato ed un incontro conoscitivo animato dalla Concabbanda, che ha percorso le vie e testato i primi balconcini. Tale incontro è stato l’occasione per presentare il progetto globale, gli attori coinvolti e le modalità di partecipazione e condividere modalità ed aspettative con gli abitanti del quartiere ed ha sancito a tutti gli effetti l’inizio del percorso partecipativo che verrà sviluppato nei prossimi mesi.

Infine è stata aperta una Call per gruppi e singoli musicisti per la definizione della lineup ufficiale dell’evento.

Tutte le informazioni per partecipare alla Call si trovano sul sito www.conertodaibalconi.it e sulla pagina FB dell’evento https://www.facebook.com/concertodaibalconi/. Per l’occasione gli artisti selezionati si esibiranno dal vivo da balconi e finestre ancora una volta messe a disposizione dagli abitanti del quartiere.

  (117)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini