Il 29 luglio alle ore 19 inizierà il Triduo in preparazione al Perdono: le meditazioni di S. Ecc. Mons. Luciano Paolucci Bedini, Vescovo di Gubbio,

a-perdonoASSISI – La Porziuncola, si sa, è una “porta sempre aperta” per tutti quelli – pellegrini e gente del luogo – che vogliono attingere alla grazia di Dio attraverso l’esperienza della riconciliazione. Nei giorni del Perdono, tale grazia è vissuta assieme alle migliaia di pellegrini, giovani e meno giovani, ma tutti desiderosi di percorrere anche solo pochi metri per varcare la “porta della vita eterna” e ricevere il dono dell’Indulgenza plenaria.

Anche quest’anno sono tanti gli eventi che ci aiuteranno ad entrare e vivere in pienezza questo tempo di grazia. Innanzitutto la presenza straordinaria in Porziuncola del Saio delle stimmate di San Pio da Pietrelcina: dal 29 luglio (accoglienza alle ore 10.45) al 2 agosto l’abito che il frate cappuccino indossava il giorno in cui il Signore gli fece dono delle stimmate, sarà accessibile alla venerazione dei tanti fedeli.

Il 29 luglio alle ore 19 inizierà il Triduo in preparazione al Perdono: le meditazioni di S. Ecc. Mons. Luciano Paolucci Bedini, Vescovo di Gubbio, introdurranno i pellegrini alla celebrazione della misericordia lucrata da san Francesco nella chiesetta di Santa Maria degli Angeli.

Mercoledì 1° agosto sarà il giorno dell’apertura della Solennità del Perdono. Alle ore 11, come di consueto, il M. R. P. Michael Perry, Ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori, presiederà la Solenne Celebrazione Eucaristica che terminerà con la Processione di “Apertura del Perdono”: così detta perché da quel momento, cioè dalle 12 del 1 agosto, fino alle ore 24 del 2 agosto l’Indulgenza plenaria concessa alla Porziuncola quotidianamente si estende a tutte le chiese parrocchiali sparse nel mondo, e anche a tutte le chiese francescane.

Alle ore 19, i Primi Vespri saranno presieduti da S. E. Mons. Domenico Sorrentino Vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino. Seguirà l’offerta dell’incenso da parte del Sindaco di Assisi Stefania Proietti.

La tradizionale Veglia di preghiera serale alle 21.15, con processione aux flambeaux, sarà guidata da p. Giuseppe Renda, Custode della Porziuncola.

Il 2 agosto sarà possibile partecipare alle numerose Celebrazioni Eucaristiche, tra cui quelle delle ore 9, 11 e 19 saranno presiedute rispettivamente da S. E. Mons. Domenico Sorrentino, S. Ecc. Mons. Luciano Paolucci Bedini e dal M.R.P. Claudio Durighetto.

A partire dalle ore 14.30 i giovani della XXXVIII Marcia Francescana, provenienti da tutte le regioni d’Italia e da alcune nazioni estere, varcheranno la porta della Porziuncola dopo aver camminato, per oltre una settimana, guidati dal tema “Con un nome nuovo”.

Il Ministro Provinciale dei Frati Minori di Umbria e Sardegna p. Claudio Durighetto, presiederà alle ore 19 i Vespri Solenni del Perdono.

Durante i due giorni di festa la Basilica rimarrà aperta l’intera giornata per permettere ai pellegrini di accostarsi al Sacramento della riconciliazione. La Piazza della Basilica, invece, sarà la location di cinque eventi/spettacoli (Gloriosus Francisuc con Michele Placido, Concerto dell’Orchestra sinfonica russa, In viaggio con Maria, Concerto del Perdono della Banda della Gendarmeria Vaticana, il balletto Le due vie) che faranno da cornice alle Celebrazioni liturgiche della Basilica.

Vedi il programma dettagliato su www.assisiofm.it, oppure rivolgiti per info alla Segreteria della Basilica di Santa Maria degli Angeli: Tel. 075.8051430 – info@porziuncola.org – www.porziuncola.org. (137)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini