ppolfer-2FOLIGNO – Viaggiatore sorpreso senza biglietto, prima sputa sulla divisa del Capo treno e poi lo minaccia. E’ in sintesi l’esito dell’ultima attività di repressione dei poliziotti della Sezione Polizia Ferroviaria di Foligno.

Alcuni giorni fa, un 30enne cittadino italiano residente nel Lazio è stato controllato e trovato senza biglietto dal personale di Trenitalia a bordo di un treno in transito sulla linea ferroviaria Roma – Foligno.

Lo stesso alla richiesta di generalità per sanzionare tale irregolarità si è rifiutato di fornirle. Ne è scaturita una accesa discussione tra il Capo treno ed il viaggiatore che, per mettere in atto le proprie intenzioni di proseguire il viaggio, ha sputato sulla divisa del Capo treno e poi lo ha gravemente minacciato.

L’immediata denuncia del fatto da parte di quest’ultimo ha permesso in breve tempo agli agenti della Polfer di Foligno di risalire all’autore che, grazie anche all’ausilio dei sistemi di video-sorveglianza presente negli scali ferroviari, è stato rintracciato e deferito alla Autorità Giudiziaria per le ipotesi di reato di rifiuto di indicare le proprie generalità, minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Per lui scatterà, inoltre, la sanzione amministrativa prevista dalle norme ferroviarie per aver viaggiato senza titolo. (163)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini