Trovato dagli agenti della Polizia di Stato con 59 dosi di eroina

polizia-volante-2TERNI – Il personale della Polizia di Stato, impegnato in servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto del crimine diffuso, passa al setaccio quotidianamente le vie e i parchi della città, nell’ambito di un’attività mirata – disposta dal Questore Messineo – volta a garantire la sicurezza dei residenti e dei visitatori e la vivibilità e fruibilità delle aree pubbliche, tenendo particolarmente in considerazione le segnalazioni che arrivano dagli stessi cittadini, come nel caso di ieri sera, che ha portato all’arresto di uno spacciatore e al sequestro di un notevole quantitativo di droga.

Due le pattuglie della Squadra Volante impegnate, dopo le 21, a perlustrare la zona di via Leopardi – oggetto di segnalazione da parte dei residenti per situazioni riconducibili allo spaccio di sostanze stupefacenti – quando gli agenti hanno visto spuntare un ragazzo da dietro una siepe che alla vista dell’auto della Polizia di Stato ha cercato di dileguarsi.

E’ stato bloccato pochi metri più avanti con ancora in mano un involucro contenente 17 dosi confezionate e termosaldate di sostanza stupefacente, risultata poi essere eroina.

Nella successiva perquisizione negli uffici della questura, dagli slip sono saltati fuori altri tre involucri, contenenti 42 dosi sempre della stessa sostanza, per un totale di circa 50 grammi di eroina, suddivisa in 59 dosi.

L’uomo, un 20enne cittadino italiano di origini tunisine, incensurato, proveniente dalla provincia di Bergamo, con, apparentemente, nessun legame con la città di Terni, è stato arrestato su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica Tullio Cicoria e oggi verrà giudicato per direttissima. Il suo telefono è stato sequestrato e, da lì, gli investigatori cercheranno di capire le circostanze che lo hanno portato a Terni.

 

  (176)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini