Al via gli eventi per visite speciali al Museo del Duomo. Sabato 4 agosto il primo appuntamento per una diversa fruizione del nuovo percorso monumentale

1CITTÀ DELLA PIEVE – Visite nei week end ed eventi speciali. E’ fitto il programma di appuntamenti estivi del Museo del Duomo di Città della Pieve, appena riaperto al pubblico.

Il Museo, nella veste rinnovata, propone un affascinante percorso, storico, didattico archeologico: le cripte in cui leggere le fasi evolutive e costruttive del Duomo e della città dal medioevo a oggi, con i frammenti di affreschi restaurati, attribuiti a Benozzo Gozzoli e gli imponenti resti delle cripte. La sala che narra la nascita della Diocesi, i preziosi reliquari, quelle del museo, la sala capitolare con gli arredi del seicento e la quadreria, con opere di Boccanera, Pomarancio, gli apparati sacri e l’oreficeria.

Tanti gli appuntamenti speciali, oltre alle aperture ordinarie nei week end estivi, per offrire un modo diverso e più accattivante di fruizione dei beni culturali.

Per gli eventi speciali sabato 4 agosto (si replica poi il 25), alle ore 20 è in programma la “Cena al museo”, in collaborazione con Anspi, ospiti di Nostre Signore del Monte Calvario, nei suggestivi giardini di Palazzo Orlandi Cardani, Istituto Foschini, uno dei più intatti del paese, con terrazze su più livelli e le bordatura di siepi in allora, memoria del giardini all’italiana, sarà servita la cena a buffet.

A seguire la visita guidata, che darà la possibilità di accedere a luoghi solitamente inaccessibile come il Palazzo Vescovile, e all’Oratorio dei Bianchi con l’Adorazione dei Magi del Perugino, per concludere al Duomo.

Agosto sarà anche l’ulteriore occasione di allargare le ore di visite con aperture notturne, l’undici e diciassette agosto, dalle ore 21:30.

L’apertura nei weekend è resa possibile grazie all’ausilio di volontari della Parrocchia e della Delegazione FAI del Lago Trasimeno.

  (94)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini