Grande protagonista la cucina con piatti della tradizione e a base di tartufo. Ogni sera eventi musicali con orchestra e degustazioni di pizze e piadine

1CAMPELLO SUL CLITUNNO – A partire dagli antipasti a base di bruschette, formaggi e frittate, passando per i primi piatti al tartufo o al sugo d’oca e concludendo con una gustosa carrellata di secondi di agnello, vitello, maiale e pollo, anche quest’anno il menù della Sagra del tartufo e dei prodotti tipici sta appassionando i numerosi avventori della manifestazione in programma a Spina di Campello sul Clitunno fino a sabato 4 agosto. Non a caso l’evento, giunto alla sua 35esima edizione, può vantare un riconoscimento come ‘Sagra eccellente dell’Umbria’, essendosi classificata seconda, nel 2016, nello specifico contest dell’Unione nazionale proloco d’Italia Umbria.

Con gli stand culinari aperti ogni sera dalle 19.30 e la degustazione di pizze e piadine con esperti pizzaioli, ogni sera alle 21.30, è la buona cucina, quindi, la grande ma non unica protagonista della Sagra del tartufo e dei prodotti tipici. Come ogni festa che si rispetti, infatti, ad animare le serate è anche la musica dal vivo con l’orchestra ‘Natascia in’ che si esibirà nella serata di mercoledì primo agosto, i ‘New Tropical’ previsti per giovedì 2 e gli ‘Amici del cuore’ venerdì 3. Chiuderà la manifestazione ‘Il cantagiro’ di Enzo De Carlo. Sempre sabato 4 agosto, la mattina alle 7, si terrà una gara su specie starna senza abbattimento a cura dell’Associazione nazionale libera caccia Umbria.

Tutte le sere, infine, bar gelateria e giochi vari. Per informazioni e prenotazioni si può contattare l’email info@prolocospina.it e i numeri di telefono 333.2950005 e 0743.276054.

  (145)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini