calvi-dellumbriaCALVI DELL’UMBRIA –  Un percorso tracciato da un filo rosso che guiderà le persone attraverso i vari spettacoli all’aperto per tutta la notte. E’ la Notte del Labirinto che torna a Calvi dell’Umbria sanato prossimo dalle 19 in poi. Il centro storico verrà trasformato in un atelier artistico all’aria aperta dove poter ammirare danze, performance, concerti, spettacoli, assistere ad esposizioni fotografiche e di pittura, accompagnati da mercatini di artigianato e gustare i piatti della cucina locale e altre ricette della tradizione italiana.

Organizzata dalla pro loco con il patrocinio del Comune, la Notte del Labirinto povertà nel borgo antico un gran numero di artisti. Ecco la lista: Canarina Bolle di Sapone; l’Accademia degli Spiazzati (musica cinquecentesca); Belen Carrerras, danzatrice del ventre, HBH Banb- The Heart Break Hotel; Compagnia Amorua che porterà in scena tre spettacoli, Le Dame Fiorite Trampoli, Il Cielo in una Stanza danza aerea, la danza de fuoco; Project Prisioners, breakers; Italia Migrante, compagnia musicale in viaggio per il mondo.

Tre Pazzi Avanti Folk Band; Luca Ardegni mimo; Vasek statua vivente; Emmelive, musica leggera italiana e internazionale; Daje Gas Trio, un tris di musicisti per tutte le occasioni; Itinerant Argentine Tango con Donatella Tabbarini e i ragazzi della scuola di tango di Narni, che metteranno a disposizioni degli spettatori anche lezioni gratuite nel corso della serata; N3MORA, (Umbria Woods) progetto solista di elettronica, che presenta alcuni brani dall’ultimo album “Seven Sights”; Sintra, un viaggio musicale lungo il quale si confondono i confini fra antico e moderno; Yoko, la magia di una fata che si risveglia alla presenza dei passanti; Ass.ne Amici della Musica di Calvi dell’Umbria in “Notturno di Note”; Acrocuochi, con ricette a base di acrobazie; Alex Coppa, che proporrà brani del suo album “Acustica” uscito a febbraio 2018. (96)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini