colfioritoPERUGIA – Sono i Parchi regionali del Monte Cucco, del Monte Subasio e di Colfiorito i primi a essere dotati della “Comunità dell’Area naturale protetta”, organo collegiale con funzioni consultive e propositive nei confronti del soggetto gestore del Parco previsto dalla legge regionale in materia di aree naturali protette.

“La Giunta regionale dell’Umbria – rende noto l’assessore Fernanda Cecchini, che ha proposto l’atto – ha nominato i componenti delle Comunità dei tre Parchi, avviando il processo per la costituzione presso ciascuna Area naturale protetta della Comunità del Parco, un organo cui la legge regionale affida un ruolo importante poiché è chiamato a esprimere pareri obbligatori sul Piano dell’Area protetta, sul regolamento, il bilancio e il conto consuntivo. Inoltre, è su sua ‘proposta vincolante’ che il soggetto gestore ‘adotta le deliberazioni relative alla attività di programmazione e di indirizzo dell’Area naturale protetta’”.

“La nomina è stata preceduta da un’ampia attività di informazione e partecipazione. Compito della Giunta regionale – spiega l’assessore – è infatti quello di individuare con propria delibera i rappresentanti delle associazioni ambientaliste, venatorie, di pesca sportiva, sportive, associazioni di imprenditori e lavoratori autonomi, associazioni agricole, Pro loco presenti sul territorio che vanno ad aggiungersi ai membri di diritto previsti dalla normativa, ossia il Presidente della Provincia in cui è ricompresa la parte più estesa della sua superficie, i Sindaci dei Comuni ricompresi, il Presidente dell’Unione speciale dei Comuni nell’ipotesi in cui sia costituita e un Presidente delle Comunioni familiari montane”.

Nei mesi scorsi “è stata data la possibilità alle varie associazioni di manifestare l’interesse a far parte delle Comunità delle Aree naturali protette, comunicando i rappresentanti espressi in modo condiviso: due per le associazioni ambientaliste, uno per ciascuno degli altri settori. L’avviso è stato pubblicato sul sito istituzionale della Regione Umbria e all’Albo Pretorio dei Comuni interessati e comunicato direttamente in ventuno incontri territoriali, tre per ogni Parco di cui due nei territori dello stesso Parco e uno nella sede dell’Assessorato”.

“Preso atto delle risposte giunte al Servizio Foreste e sistemi naturalistici e della loro coerenza con la normativa – dice l’assessore – la Giunta regionale ha nominato tre Comunità, in modo da consentire per queste il completamento delle procedure di Vas, la valutazione ambientale strategica, per l’adozione dei Piani di gestione. Comunità che potranno essere integrate successivamente con rappresentanti segnalati dalle associazioni che ancora non li hanno individuati in maniera condivisa”.

Componenti della Comunità del Parco regionale del Monte Cucco sono: il presidente della Provincia di Perugia, Nando Mismetti; il sindaco di Costacciaro, Andrea Capponi; il sindaco di Fossato di Vico, Monia Ferracchiato; il sindaco di Scheggia e Pascelupo, Fabio Vergari; il sindaco di Sigillo, Riccardo Coletti; il presidente della Università degli Uomini originari di Costacciaro, Natale Vergari; il rappresentante dell’associazione ambientalista, Raffaele Pagliacci (Wwf); il rappresentante dell’associazione ambientalista, Luigi Fressoia (Italia Nostra); il rappresentante dell’associazione venatoria, Roberto Galassi (Federcaccia); il rappresentante dell’associazione agricola, Natale Vergari (Coldiretti).

Per il Parco regionale del Monte Subasio: il presidente della Provincia di Perugia, Nando Mismetti; il sindaco di Assisi, Stefania Proietti; il sindaco di Nocera Umbra, Giovanni Bontempi; il sindaco di Spello, Moreno Landrini; il sindaco di Valtopina, Lodovico Baldini; il rappresentante dell’associazione ambientalista, Raffaele Pagliacci (Wwf); il rappresentante dell’associazione ambientalista, Luigi Fressoia (Italia Nostra); il rappresentante dell’associazione venatoria, Moreno Sportolaro (Enalcaccia); il rappresentante dell’associazione agricola, Andrea Marinangeli (Confagricoltura).

La Comunità del Parco regionale di Colfiorito è composta dal presidente della Provincia di Perugia e sindaco di Foligno Nando Mismetti; il rappresentante dell’associazione ambientalista, Raffaele Pagliacci (Wwf); il rappresentante dell’associazione ambientalista, Luigi Fressoia (Italia Nostra); il rappresentante dell’associazione venatoria, Biante Secondari (Federcaccia); il rappresentante della associazione agricola, Germano Sampaolo (Cia).                                                 s

aree naturali protette, giunta regionale umbria nomina componenti delle comunità dei parchi regionali di monte cucco, monte subasio e colfiorito

Eventuali aggiornamenti e integrazioni verranno fatti con atti successivi sulla base delle segnalazioni in coerenza con quanto previsto dalla normativa che saranno trasmesse al Servizio regionale competente.

La Giunta regionale provvederà, con successivo atto, alla nomina dei componenti della Comunità del Parco per le Aree naturali protette regionali dello Stina-Sistema territoriale di interesse naturalistico ambientale Monte Peglia e Selva di Meana, del Lago Trasimeno, del Fiume Tevere e del Fiume Nera.

Le funzioni esercitate nell’ambito della Comunità del Parco, da tutti i soggetti che ne fanno parte “non comportano indennità di carica o di partecipazione”. (182)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini