Giovedì 23 agosto. Ore 18 a Monteluco. Inizia la rassegna di recital Note Lettere. Collaborazione tra TLS e biblioteche Carducci e Cardandente

1SPOLETO -Torna per il secondo anno consecutivo “Note Lettere” la rassegna di recital, promossa dal Comune di Spoleto, dalle Biblioteche Comunali “Carducci e “Carandente” e dal Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli”, con la collaborazione di Andrea Tomasini, all’insegna di musica, opera e letteratura, per promuovere in modo diffuso sul territorio letteratura e musica, a beneficio dei cittadini e degli ospiti della città di Spoleto e delle sue periferie.

2Inserita nel programma di “Le quattro stagioni – Spoleto d’estate”, l’edizione 2018 prevede tre appuntamenti, il primo dei quali si tiene giovedì 23 agosto, ore 18, al prato piccolo di Monteluco con “Il Flauto magico” letto da Maria Rosaria Omaggio. I Cantanti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto ‘A. Belli’ sono Zdislava Bockova, Emanuel Bussaglia, Giordano Farina, Alessandro Fiocchetti, Miryam Marcone, Susanna Wolff. Al pianoforte Andrea Barbato e Azzurra Romano. Programmazione musicale Mariachiara Grilli.

Maria Rosaria Omaggio è un’attrice italiana, che lavora attivamente anche all’estero, divenuta popolare giovanissima attraverso il piccolo e il grande schermo, non tralasciando il teatro. Da anni firma testi e regia, è autore SIAE dal 1981. Considerata dalla stampa internazionale l’interprete ideale di Oriana Fallaci, per il film “Walesa, l’uomo della speranza” del premio Oscar polacco Andrzej Wajda, riceve il premio Pasinetti alla Mostra del cinema di Venezia l’Arechi d’oro e il premio Oriana Fallaci. Continua a darle voce nell’audiolibro Audible-Rizzoli-Mondadori “La rabbia e l’orgoglio” e in teatro col suo spettacolo “Le parole di Oriana – omaggio a Fallaci in concerto”, una sorta di conferenza su musica con al pianoforte Cristiana Pegoraro.

I prossimi appuntamenti sono mercoledì 29 agosto alle Casette con Duchesse e Regine (ore 21) e venerdì 31 agosto (ore 21) all’anfiteatro del Centro Civico di San Nicolò con il Don Giovanni.

  (167)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini