DOMENICA 2 SETTEMBRE - ORE 21- AL TEATRO CLITUNNO CON VALENTINA COLADONATO SOPRANO E CLAUDIO PROIETTI PIANOFORTE

1TREVI – Ancora un appuntamento al Teatro Clitunno di Trevi per il cartellone degli Amici della Musica di Foligno. Domenica 2 settembre. ore 21,” sarà “Les Poètes de Poulenc” a concludere “Trevi in Canto”, mimi rassegna dedicata al canto lirico con la soprano Valentina Coladonato e il pianista Claudio Proietti.

Un programma intenso e godibile interamente dedicato al compositore francese Francis.Poulenc (1899-1963) e alla sua passione per la poesia. Un amore che lo vide mettere in musica numerose liriche dei suoi contemporanei, come nel ciclo Le Bestiaire (1919) sui testi di Guillaume Apollinaire, e in cui si fece notare per l’abilità nell’adeguare la musica ai ritmi della lingua parlata.

Nel concerto rivivranno allora i versi di Garcia Lorca, Jean Cocteau, Louise de Vilmorin e di altri grandi poeti affidati alla voce della soprano Valentina Coladonato, un’artista a suo agio in un repertorio che spazia dal contemporaneo al Barocco, abituata alle scene internazionali di teatri quali la Scala di Milano, l’Opéra National de Paris, il Salzburger Festspiele, il Musikverein di Vienna, il Concertgebow di Amsterdam, la Filarmonica di S. Pietroburgo, il Southbank Centre di Londra, Il Frick Collection di New York, la Cité de la Musique di Parigi. A dirigerla Riccardo Muti, Roberto Abbado, David Robertson, Lior Shambadal, Peter Eötvos, John Axelrod, Michel Tabachnik, Peter Rundel e altri bei più prestigiosi teatri del mondo.

Ribalte internazionali anche per il pianista Claudio Proietti esibitosi in Italia e all’estero collaborando con orchestre, direttori, strumentisti e cantanti di grande prestigio. Particolarmente significativa è l’attività svolta con E.CO. Ensemble per l’Esperienza Contemporanea, da lui fondato nel 1989 con cui ha partecipato ai più importanti festival e stagioni in Italia, Europa e Sud America.

Per i biglietti è già attiva prevendita online (www.amicimusicafoligno.it) e il giorno del concerto al Teatro Clitunno a partire dalle ore 19.

  (170)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini