OLTRE 47 STAND, I MAGGIORI OPERATORI ITALIANI, CODICI MEDEVALI: ESPOSTO IL FACSIMILE DEL CANTICO DEI CANTICI

1CITTA’ DI CASTELLO – Oltre 47 tra i principali espositori, italiani ed esteri saranno l’attrazione principale della XVIII Mostra del libero delle stampe antiche, in programma da oggi, venerdì 31 agosto, sabato 1 settembre e domenica 2 settembre 2018 a Città di Castello.

Ma la vera novità dell’edizione è la cornice dato che si svolgerà nella reggia cinquecentesca di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, stringendo il legame secolare tra Città di Castello e l’arte della stampa, rinnovato dalla posizione che la mostra ha acquisito nel mondo della bibliofilia. In mostra anche il facsimile del Codice 338 del Cantico delle Creature, custodito dal Medioevo nel Sacro Convento di Assisi, grazie alla rivista specialistica Nova Charta.

Il programma. La XVIII Mostra del libro antico e della stampa antica di Città di Castello apre a Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, piano terra e Sala dei Fasti, venerdì 31 agosto per chiudersi domenica 2 settembre. Oggi, venerdì 31 agosto dalle 14.00 alle 15.00 l’ala espositiva a piano terra di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio sarà riservata agli operatori commerciali; dalle 15.00 l’apertura sarà estesa al pubblico mentre sabato 1 Settembre alle 10.00, dopo una breve presentazione nella Sala dei Fasti, le autorità scenderanno a piano terra per il taglio del nastro dell’edizione 2018.

Nel pomeriggio, ore 16,30, di sabato nella Sala dei Fasti è in programma l’evento collaterale dell’Università di Perugia con una conferenza  a cura del direttore del dipartimento di Lettere Mario Tosti e Aurora Caporali su “Le commedie di Giovanni Battista Marzi”, letterato e notabile di Città di Castello del Cinquecento ed autore di una cospicua produzione letteraria-teatrale”.

In quella circostanza sarà già possibile visitare la mostra “Tesori in facsimile”, allestita dalla mattina negli spazi del primo piano e presentata nella giornata conclusiva di domenica 2 settembre, con un seminario alle 11.00. L’orario della visita agli stands sabato e domenica sarà dalle 9, 30 alle 19,30. (54)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini