1GUBBIO – Da Liberi e Democratici PSI SEL – Scelgo Gubbio, riceviamo e pubblichiamo. Ammonta a €12.167.000 il totale dei finanziamenti richiesti ed ottenuti negli ultimi tre anni dalla Amministrazione Comunale di Gubbio per interventi nell’edilizia scolastica.

E’ di ieri, infatti, l’ufficialità di ulteriori €7.000.000 di finanziamenti che si aggiungono ai circa 5 già ottenuti dal 2015 ad oggi. Risorse straordinarie al bilancio comunale, che saranno importanti sia per adeguare le strutture a livello sismico, energetico e dimensionale, sia come opportunità per l’economia locale, in un comparto come l’edilizia che sta soffrendo molto.

Come forze di maggioranza rivendichiamo con orgoglio questo importante risultato, rispedendo al mittente chi accusa l’attuale amministrazione di mancanza di progettualità soprattutto nella ricerca di finanziamenti e di inadeguatezza nei rapporti con le altre istituzioni. l tempi di attivazione degli ultimi finanziamenti ottenuti dipenderanno ora dalla velocità della burocrazia, su cui però vigileremo e cercheremo di spingere in tutti i modi.

L’auspicio di tutti è quello di poter far partire questi lavori il prima possibile, soprattutto per quanto riguarda gli adeguamenti sismici. Anzi chiediamo fin da ora che in sede di stazione appaltante questi possano avere priorità.

Dopo i fallimenti passati del PUC del vecchio ospedale e l’inadeguatezza di chi ha gestito l’attivazione del PUCl questo

crediamo sia un risultato tangibile e corposo per il territorio

Questi i numeri della graduatoria di merito pubblicata ieri relativa al finanziamento di interventi nel POR FESR 2014-

2020 da dove risultano i seguenti interventi per adeguamento sismico ed efficientamento energetico:

  • €5.639.000- EDIFICIO SCOLASTICO MATERNA PRIMARIA MEDIE
  • €300.000- SCUOLA INFANZIA VILLA FASSIA
  • €345.000- PRIMARIA TORRE CALZOLARI
  • €675.000- SCUOLA SECONDARIA OTTAVIANO NELLI

Questi interventi si aggiungono ai due già finanziati nel piano triennale per 1 1edilizia scolastica 2015-2017, ottenuti grazie alla presentazione dei progetti esecutivi già cantierabili, da parte degli uffici comunali.

  • €675.000 -NUOVA SCUOLA DISEMONTE: finanziati dal Ministero più 75.000 di co-finanziamento

comunale per l’impossibilità di adeguamento antisismico della vecchia scuola.

  • €414.000- SCUOLA DI BRANCA: finanziati dal Ministero più 46.000 euro finanziati dal comune per

ampliamento scuola

Nell’ambito poi del piano per la ricostruzione di edifici scolastici distrutti o lesionati nel sisma 2016, rientra, fra i pochi fuori dal cratere,il finanziamento di €666.900 per la scuola INFANZIA E PRIMARIA DI CARBONESCA

Altri finanziamenti richiesti ed ottenuti negli ultimi tre anni riguardano infine il piano di interventi per edilizia

scolastica 2018-2020:

  • €415.000- PRIMARIA DI MADONNA DEL PONTE per adeguamento sismico
  • €657.000- PRIMARIA DI CIPOLLETO per adeguamento sismico e realizzazione ampliamento
  • €2.260.000- MATERNA E PRIMARIA ALDO MORO per adeguamento sismico

 

  (106)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini