Denunciato un cittadino marocchino per il reato di porto ingiustificato di armi atte ad offendere

stazione-di-perugiaPERUGIA – La zona della Stazione di Fontivegge continua ad essere sotto il costante monitoraggio della Polizia. Nella serata di qualche giorno fà la volante ha notato un cittadino marocchino 40enne, avente vari precedenti di polizia in materia di droga e reati contro il patrimonio, non regolare sul territorio nazionale e sottoposto a misure cautelari disposte dal Tribunale di Perugia, il quale assumeva atteggiamenti sospetti.

Considerate anche le circostanze di tempo e di luogo, i poliziotti decidevano di sottoporlo a controllo, trovandolo in possesso di un coltello della lunghezza totale di 15 cm, debitamente sequestrato dagli Agenti.

Il cittadino marocchino veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto ingiustificato di armi ed oggetti atti ad offendere. (117)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini