Il 15 e 16 settembre maestri e allievi della sala d'arme saranno al Gherlinda per l'iniziativa del Coni Sport Village 2018. Presto l'avvio dei progetti per portare la disciplina schermistica nelle scuole di Perugia

1PERUGIA – La Scherma Grifo Perugia si prepara ad una nuova stagione per replicare i successi sportivi e far conoscere la disciplina nelle scuole perugine. «La stagione sportiva passata è stata molto positiva e con la ripresa dell’attività della sala scherma ci proponiamo alcuni obiettivi: incrementare le iscrizioni, far crescere i giovani che hanno già ben figurato quest’anno (tanti dei quali hanno partecipato al campus federale di Formia) e consolidare i risultati degli atleti più grandi che hanno raggiunto traguardi importanti – afferma Luca Allegrucci, presidente della Scherma Grifo Perugia Asad –

Quest’anno potremo contare anche sulla qualità di Giovanni Repetto che ha terminato l’iter formativo della Federazione ed ha acquisito il titolo di Maestro. La sala scherma aspetta chiunque voglia cimentarsi con fioretto e spada nella sede di Montegrillo in via Enrico de Nicola, 13. Per l’iscrizione e informazioni ci si può rivolgere in sala tutti i pomeriggi oppure via mail schermagrifoperugia@gmail.com o ai numeri 3473241008-3280555202, ulteriori informazioni nel sito https://schermagrifoperugia.teamartist.com/ oppure alla pagina Facebook https://www.facebook.com/schermagrifoperugia/. L’età minima è di sei anni».

La Scherma Grifo Perugia prosegue anche nel suo percorso di promozione dell’attività sportiva tra le persone e dopo la positiva e affollata esperienza al festival “Figuratevi”, la società sportiva sarà presente all’iniziativa del Coni “Sport Village 2018” che si svolgerà al Gherlinda il 15 e 16 settembre, in collaborazione con l’associazione Giacomo Sintini, con dimostrazioni e prove di scherma per i più piccoli.

Grazie all’esperienza maturata presso l’istituto comprensivo “F. Morlacchi” di Perugia e in istituti scolastici di Gubbio e Gualdo Tadino, la società sportiva parteciperà al Programma di offerte culturali e di opportunità educative rivolte alla scuola dell’infanzia e dell’obbligo del Comune di Perugia per portare la scherma nelle scuole (in particolare alunni delle classi III, IV, V, con possibilità di partecipazione di alunni con disabilità motoria).

Il progetto prevede l’acquisizione di abilità motorie propedeutiche all’avviamento alla pratica della scherma e l’insegnamento di una disciplina sportiva i cui principali valori sono il rispetto delle regole ed il rispetto dell’avversario. Agli alunni partecipanti saranno presentate le principali azioni schermistiche in forma ludica e non competitiva attraverso armi e maschere di plastica, fornite dall’associazione. (86)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini