Da tutta Italia 170 arcieri riuniti nella città del vino. La manifestazione, organizzata dagli “Arcieri del Falco” appartenenti al Gruppo Storico Città di Montefalco, si svolgerà domenica 9 settembre

1MONTEFALCO – Arcieri d’Italia riuniti a Montefalco per il 1° Torneo del Sagrantino”. Si è svolta domenica 9 settembre  nella  Ringhiera Umbra la 28° gara di Tiro con l’arco storico, valevole per il Campionato Nazionale 2018 della LAM,  la Lega Arcieri Medievali.

2La manifestazione organizzata dagli “Arcieri del Falco” appartenenti al  Gruppo Storico Città di Montefalco, in collaborazione con gli “Arcieri del Bosco Sacro” di San Giacomo di Spoleto, ha visto la presenza di quasi 170 Arcieri, tutti rigorosamente in abito Medievale e provenienti da diverse regioni d’Italia.

La gara si è svolta su un percorso itinerante composto da  17 postazioni di tiro, dislocate nel centro storico, intorno alle mura e nella piazza del Comune, dove nel pomeriggio si sono svolte le finali, le premiazioni delle  categorie maschili, femminili, under e la “Sfida dell’Ultima freccia”, una gara dedicata alla beneficenza, dove il ricavato sarà interamente donato alla Associazione “Un Sorriso Per Te” Amici di Michela Ponti.

“Gli “Arcieri del Falco” e gli “Arcieri del Bosco Sacro” – si legge in una nota congiunta – intendono ringraziare tutta l’amministrazione comunale per averci concesso il patrocinio e la disponibilità,  e ringraziare in modo particolare l’assessore allo sport  Pierluigi Curi che sin da subito ha creduto in questo nostro progetto. Sopratutto dobbiamo ringraziare i partner della manifestazione, che con la loro generosità, ci hanno permesso di allestire tutte le premiazioni con i loro prodotti tipici:

Cantina Pardi, S.A.S. “AgriSperanza 1892,  Cantina Alessandrini Andrea, Frantoio e Cantina Montioni, Cantina Romanelli,  Eat Montefalco eccellenze del territorio”. (165)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini