polizia_3PERUGIA – Nell’ambito delle iniziative tendenti ad individuare nuove strategie per limitare il grave fenomeno degli incidenti stradali, anche con conseguenze mortali, determinati da abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti che vedono coinvolti molti giovani, la Polizia di Stato pone in essere mirati servizi nel territorio della provincia di Perugia.

L’obiettivo principale dei controlli è la prevenzione dell’incidentalità attraverso la sensibilizzazione dei giovani al rispetto delle norme e contestualmente alla salvaguardia della vita.

Nella notte del 16 settembre scorso nel Comune di Bastia Umbria nei pressi di un locale notturno, sono state impiegate nr. 05 pattuglie della Polizia Stradale, con l’ausilio specialistico di un Medico dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Perugia e un equipaggio di investigatori della Questura di Perugia.

Sono stati complessivamente controllati:

Nr.     50     Veicoli –

Nr.     74     Persone

Di queste, nr. 9 sono state fermate alla guida sotto l’influenza di alcolici e/o sostanze stupefacenti [nr. 9 per alcool di cui nr. 3 anche per stupefacenti ].

A seguito dell’attività svolta, per violazioni al Codice della Strada sono state ritirate nr. 9 patenti e decurtati complessivamente 90 punti.

Per 9 conducenti, per avere superato i limiti di tasso alcolemico stabiliti dal Codice della Strada, si procederà: per 5 a denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia: avevano il tasso alcolemico superiore a 0.80; per 4 a segnalazione al Prefetto di Perugia per il provvedimento di competenza ( tasso tra 0.50 a 0.80).

Analoga segnalazione alla Prefettura anche per 3 conducenti assuntori di sostanze stupefacenti per i quali si è in attesa di riscontro dal Centro Clinico Tossicologico forense della Polizia di Stato di Roma: se dovesse essere confermata la presenza di sostanze stupefacenti nel sangue verranno anch’essi segnalati alla A.G. (180)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini