venturini-annaORVIETO (TR) – La quinta uscita stagionale del periodo di preparazione sarà una partita amichevole di ritorno per la Zambelli Orvieto che nel pomeriggio di sabato 22 settembre è impegnata nel capoluogo umbro.
Le tigri gialloverdi tengono alto il ritmo e sfidano una corregionale della stessa categoria, una sorta di anticipo di campionato anche se il derby non ci sarà, almeno nella stagione regolare, per l’inserimento delle ‘cugine’ in due gironi differenti.

mucciola-valeriaSarà però duello vero contro la Gioiellerie Bartoccini Perugia, che potrà far gustare l’atmosfera giusta, quella condita da un pizzico di sano agonismo in più, nonostante non ci siano i punti in palio per la classifica.
Le due avversarie si sono già incontrate lo scorso 12 settembre ed allora a prevalere erano state le orvietane che tra le mura amiche erano apparse più efficaci, ma il dato era di certo poco indicativo visto che erano i primi assaggi di campo.
Ora i sestetti sono più rodati e le atlete meno imballate dai pesanti carichi della preparazione atletica, sarà perciò molto interessante valutare i progressi sotto il profilo dell’intesa e il miglioramento degli automatismi di squadra.
D’altra parte le perugine guidate dal tecnico Fabio Bovari sono una squadra che parte nel lotto delle favorite alla promozione e si presentano in condizioni fisiche senza dubbio impeccabili.
Tra le padrone di casa un occhio di riguardo lo meritano l’opposta russa Irina Smirnova e la centrale Luisa Casillo che sono parse in grado di dare impulso positivo alla manovra delle magliette nere.
Permane invece una situazione precaria nel collettivo dell’allenatore Matteo Solforati che ha due titolari infortunate e cercherà di insistere sui concetti della determinazione e spirito di squadra, due ingredienti senza dubbio fondamentali.
Tra le ospiti dovranno essere tutte pronte a tenere la bandiera alta, in particolare coloro che partono dalla panchina come la schiacciatrice Anna Venturini e la palleggiatrice Valeria Mucciola, entrambe pronte a sfruttare i loro spazi.
La settimana di lavoro si concluderà dunque così alla Zambelli che a due settimane dall’esordio ufficiale della stagione, vede aumentare la tensione emotiva ed il desiderio di misurarsi con le avversarie di rango.
Probabile formazione Perugia: Demichelis in regia e Smirnova opposta, Casillo e Lapi centrali, Pascucci e Pietrelli sulla banda, Bruno libero.
Possibili titolari Orvieto: Prandi ad alzare Decortes in diagonale con Percan, in posto-tre Montani e Ciarrocchi, schiacciatrici D’Odorico e Bussoli, libero Quiligotti. (77)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini