Alla Stranieri due giornate di studio. Tra gli studiosi, esperti ed accademici l’ex viceministro MARIO GIRO. Aula Magna di Palazzo Gallenga 27 settembre ore 14.30 - 28 settembre ore 9.30

universita-stranieriPERUGIA – Mancano ancora pochi giorni per registrarsi alle giornate di studio Mediasylum, “L’evoluzione della protezione internazionale: Uno sguardo oltre Dublino”, in programma dal 27 al 28 settembre nell’aula magna dell’Università per Stranieri di Perugia. L’evento rappresenta la conclusione di un progetto di ricerca triennale di cui è titolare la prof.ssa Maura Marchegiani, docente di diritto internazionale a palazzo Gallenga, e finanziato dal MIUR.

La prima parte del convegno, con inizio alle ore 14.30, si aprirà con gli interventi di Giandonato Caggiano, docente di diritto dell’UE, all’Università di Roma Tre “La protezione umanitaria dopo la crisi del regolamento Dublino”; degli strumenti geografici per l’analisi dei flussi migratori ne parlerà Chiara Biscarini dell’Università per Stranieri di Perugia, mentre G. Gerli tratterà delle possibili soluzioni alla crisi dei rifugiati in Europa: corridoi umanitari e vie alternative di ingresso.

Nella seconda giornata, (venerdì 28 settembre) sempre in aula magna, con inizio alle 9.30, ad aprire i lavori spetterà al rettore uscente Giovanni Paciullo insieme a Giovanna Zaganelli, direttore del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali della Stranieri di Perugia. A seguire interverranno V. Mori dell’Università degli Studi della Tuscia sul tema “Mediterraneo” e “confine”; del ruolo di un think tank internazionale in Africa: le sfide della collaborazione paritaria ne parlerà F. Tessari, responsabile Filippo Tessari della Fondazione ENI per la sostenibilità in Africa; Thaila Poli, dell’UNHCR; Micol Barnabò dell’OIM; MARIO GIRO, ex viceministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Tra gli obiettivi del convegno a carattere multidisciplinare anche quello di approfondire lo studio di questo istituto da una prospettiva storica, tecnico-scientifica, giuridica e filosofica. Un focus specifico riguarderà la questione dei corridoi umanitari che sarà trattata anche attraverso la testimonianza di richiedenti asilo arrivati dalla Siria.

Il convegno è aperto a tutti, ma per poter partecipare è necessario effettuare la registrazione al seguente link: https://www.unistrapg.it/it/node/4736 entro il 22 settembre.

Link programma (161)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini