E' stata una manifestazione all'insegna della novità e del ricordo, con un minuti di raccoglimento alla memoria di Stefano Pasquetti

1CITTA’ DI CASTELLO – Sono stati Walter Aluigi e Leonardo Rubellini, portacolori della società San Pio X, a vincere la sesta edizione della «Regata dei Rioni», che si è svolta sabato, 22 settembre, lungo il Tevere. E’ stata una manifestazione all’insegna della novità e del ricordo, con un minuti di raccoglimento alla memoria di Stefano Pasquetti, giovane tifernate prematuramente scomparso qualche mese fa, ex atleta del Canoa Club di Città di Castello e vincitore della manifestazione nel 2016.

2Al secondo posto si sono classificati Manuele e Daniele Mariotti (padre e figlio che «correvano» per i colori rosso e blu di Salaiolo La Tina) e terzo posto per il rione Mattonata (con Alberto Ottaviani e Alessandro Cestini). Le rive del fiume sono state invase da tanti tifernati, che non hanno voluto perdere la gara, organizzata dal Canoa Club di Città di Castello insieme al Comune tifernate.

3La giornata è iniziata intorno alle 10,30 quando c’è stata la riconsegna del Premio e il il sorteggio per l’ordine di partenza e poi l’assegnazione delle imbarcazioni. Intorno alle 14,30 c’è stata la prima manche (che ha visto vincere la Madonna del Latte, poi Salaiolo La Tina), a seguire la seconda gara (Con Mattonata e San pio X ai primi due posti) e la discesa in acqua della terza batteria (vinta da Riosecco e poi San Giacomo).

Alla conclusione delle tre gare, c’è stato un nuovo un sorteggio per definire i due raggruppamenti delle semifinali. Alle 16 hanno preso il via la prima e la seconda gara delle semifinali: nella prima gara si son qualificati per la finale Madonna del Latte e Mattonata; nella seconda, invece, San Pio e Salaiolo La Tina.

Queste 4 imbarcazioni hanno effettuato la gara per la finale, che ha visto primeggiare San PioX, poi Salaiolo La Tina, quindi al terzo posto la Mattonata. A premiare gli equipaggi hanno preso parte, oltre al presidente del Canoa Club Città di Castello Sandro Paoloni, anche l’onorevole Riccardo Augusto Marchetti, il vicesindaco Michele Bettarelli e l’assessore Riccardo Carletti. La giornata si è conclusa con un momento conviviale a cui ha preso parte anche il sindaco Luciano Bacchetta.

«E’ stata una giornata all’insegna del divertimento, dello stare insieme per riscoprire il Tevere – ha detto Sandro Paoloni, presidente del Club – organizzando questo evento, siamo riusciti a portare lungo le rive del fiume tantissima gente, come da tempi immemorabili non accadeva. La cena è stato un momento di una convivialità, allegria e amicizia uniche, come non si vedeva da tempo. Vorrei ringraziare pubblicamente tutti i volontari che si sono dati da fare, insieme a tutti gli enti». (80)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini