ppolfer-2FOLIGNO – L’uno si allontana da casa per passare una giornata al mare con gli amici, l’altro litiga con la mamma e scompare per venti giorni.  In sintesi è questa la trama dell’ultimo doppio rintraccio di minorenni effettuato nei giorni scorsi dalla Polizia Ferroviaria di Foligno.

Il primo, un ragazzo italiano di 15 anni residente fuori regione decide, all’insaputa dei genitori, di passare alcune ore al mare; salito a bordo di un treno percorrente la tratta Ancona – Roma per tornare a casa, si addormenta, saltando la sua fermata.

Il secondo, un giovane straniero 17enne, residente nel comprensorio perugino, dopo aver litigato con la mamma si allontana per venti giorni, facendo perdere le proprie tracce e “ricomparendo” su di un treno della tratta Roma – Perugia.

In entrambi i casi la collaborazione e la sinergia con il personale Trenitalia presente a bordo treno, insospettito dagli atteggiamenti nervosi dei giovani, ha consentito ai poliziotti della Polfer folignate di attuare tutte le procedure previste in caso di rintraccio di persone scomparse e così, in breve tempo, si è riusciti ad individuare e contattare i genitori dei giovani che, giunti nella stazione di Foligno, hanno potuto riabbracciare i propri figli.

  (141)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini