E' un 32nne colpito da provvedimento di cattura emesso nel 2017 dalle Autorità della Romania, per guida senza patente

volante-agente-400x300PERUGIA – Nei giorni scorsi la Polizia è intervenuta presso una struttura ricettiva di Corciano a seguito di un “alert” sugli alloggiati. Dal controllo in banca dati delle Forze di Polizia è difatti emerso che, tra i presenti, vi era un soggetto destinatario di un provvedimento di cattura.

Giunti sul posto gli agenti hanno riscontrato che, effettivamente, vi soggiornava 32enne romeno, che ha dichiarato di trovarsi in Italia per motivi turistici.

L’uomo, dagli immediati accertamenti incrociati effettuati sulle banche dati in uso alla Forze di Polizia, è risultato destinatario di un mandato di arresto europeo.

A suo carico era pendente un provvedimento di cattura emesso nel 2017 dalle Autorità della Romania, per violazioni del codice penale di quella nazione; doveva scontare una pena per guida senza patente.

Il 32enne è stato pertanto condotto in Questura per completare gli accertamenti; al termine dei riscontri è stato associato presso la casa di reclusione di Capanne a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che dovrà valutare se concedere l’estradizione verso la Romania.

  (99)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini