Denunciato dalla Polizia un 50enne perugino con precedenti per reati contro il patrimonio

polizia_notte-5fPERUGIA – I poliziotti della Volante sono intervenuti alla periferia cittadina a seguito di segnalazione pervenuta al 113 da parte di un cittadino che, nottetempo, udiva forti rumori provenienti dalla strada. Affacciatosi alla finestra notava un uomo vicino alle autovetture in sosta sotto casa il quale, vistosi scoperto, si allontanava frettolosamente.

Sul posto gli agenti constatavano, insieme al richiedente l’intervento, che un’autovettura di famiglia parcheggiata davanti l’abitazione, aveva il finestrino posteriore aperto e la relativa cerniera risultava rotta, mentre lo specchietto era parzialmente staccato.

Il cittadino, inoltre, descriveva l’uomo notato fuggire dal luogo come una persona esile, indossante un impermeabile scuro e con un cappello in testa.

Un altro equipaggio della Volante, poco dopo, notava un soggetto corrispondente alle descrizioni fornite, che transitava a piedi nella medesima zona, provvedendo immediatamente al suo controllo.

L’uomo, successivamente identificato per un 50enne perugino con precedenti per reati contro il patrimonio, si mostrava nervoso al controllo di polizia; sottoposto a perquisizione dagli agenti, veniva trovato in possesso di due coltelli a serramanico con lame di 15 cm. e 20 cm., nonché di monili da donna che celava nella tasca interna della giacca e dei quali non era in grado di giustificare il possesso.

Il 50enne veniva pertanto denunciato, in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, per ricettazione, tentato furto e porto di armi od oggetti atti ad offendere. (71)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini