EGIZIANO ARRESTATO DAI POLIZIOTTI DEL COMMISSARIATO DI ASSISI

arresto-copiaASSISI – Nel pomeriggio di lunedì, la Volante del Commissariato di Assisi, a Bastia Umbra, ha effettuato il controllo di due uomini che si aggiravano con fare sospetto.

Uno dei due, successivamente identificato per un 19enne egiziano, all’atto del controllo manifestava segni di insofferenza ed un atteggiamento ostile nei confronti dei poliziotti.

Accompagnato presso il Commissariato di Assisi insieme all’amico, un giovane del luogo, l’egiziano proseguiva nel suo atteggiamento provocatorio e di sfida nei confronti degli agenti, giungendo a minacciarne uno e sferrandogli un pugno diretto al volto che, fortunatamente, il poliziotto riusciva a schivare venendo colpito al collo.

Il 19 enne continuava a dare in escandescenze e tentava, ripetutamente, di colpire lo stesso agente con calci e pugni, venendo bloccato da altro personale del Commissariato.

Al termine l’egiziano veniva pertanto tratto in arresto per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, in attesa del rito per direttissima.

L’agente riportava ferite guaribili in 8 giorni.

  (126)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini