La polizia municipaleha individuato i responsabili dell’abbandono di rifiuti. Dal controllo della viabilità alle pratiche amministrative l’impegno per i cittadini degli agenti della municipale

1MAGIONE  – Controllo del territorio e alla viabilità, pratiche amministrative, interventi in caso di calamità naturali, servizi davanti alle scuole, accertamenti su veicoli e persone, liti familiari, controlli in caso di furti in appartamento o in auto; sono solo alcune delle attività che vedono impegnati gli agenti della polizia municipale di Magione che opera in collaborazione con le sedi di Passignano e Tuoro sul Trasimeno in base all’accordo stipulato tra i tre comuni che ha portato alla costituzione del corpo intercomunale di Polizia municipale Trasimeno nord-est con il comandante Mario Rubechini.

Tra gli interventi effettuati negli ultimi giorni dagli agenti di Magione ci sono stati quelli per due incendi, senza danni a persone e cose, che si sono sviluppati, per cause ancora da accertare, in alcuni campi incolti posti a ridosso di alcune abitazioni. Il pronto intervento dei vigili del fuoco, arrivati con tre mezzi, ha impedito che le fiamme raggiungessero le abitazioni con conseguenze imprevedibili.

Per quello che riguarda gli incidenti, sempre negli ultimi giorni, gli agenti sono stati chiamati ad intervenire in due casi accaduti nel territorio magionese. Il primo in località Vignaia dove in uno scontro frontale uno dei conducenti ha riportato una prognosi riservata di trenta giorni; il secondo ha visto coinvolte due macchine che si sono scontrate senza danni a persone. Durante gli accertamenti fatti dalla polizia municipale è risultato che a uno dei conducenti era stata revocata la patente.

È di questa ultima settimana anche l’accurato lavoro di ricerca fatto per individuare i responsabili dell’abbandono di sacchi di rifiuti indifferenziati lasciati in una via centrale del capoluogo. Il lavoro di investigazione fatto dagli agenti ha permesso di individuare i colpevoli a cui sono state elevate le sanzioni dovute per questo tipo di reato.

All’intenso lavoro sul territorio si aggiunge il lavoro amministrativo per il disbrigo delle pratiche amministrative in cui si va dal rilascio di permessi alla ricezione di denunce e querele di qualunque tipo.

Dal mese di agosto, con l’apertura del nuovo parcheggio La Conca, la delega alla Polizia municipale è in capo all’assessore Eleonora Maghini impegnata in una riorganizzazione dei servizi per migliorarne l’efficienza.

 

  (101)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini