Nonostante l’ultimo posto alla lizza, il rione San Rocco si aggiudica la 56 edizione del Palio de San Michele vincendo Giochi e Sfilate. Il rione capitanato da Simone Ridolfi festeggia anche il Premio Don Luigi Toppetti. Il rione Portella stravince invece la Lizza della 56° edizione e si consola con il Premio Stella Nascente, assegnato al Coro dei Girasoli. Il Rione Moncioveta invece si conferma regina della cucina e vince Magie del Gusto, la gara enogastronomica indetta dalla Pro Loco di Bastia Umbra. Aurora Panzolini del Rione Moncioveta vince l’ambito Premio Monica Petrini (miglior Attore delle sfilate)

0BASTIA UMBRA – Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, con tribune gremite e folla riversata lungo tutta Piazza Mazzini, si è svolta ieri sera l’ultima prova ai fini dell’assegnazione del Palio. Moncioveta, Portella, Sant’Angelo e San Rocco si sono sfidati nella lizza, un’emozionante staffetta 4×400 corsa tra i sanpietrini e caratterizzata da due ripartenze (bidoni).

01Una gara unica, elettrizzante ed adrenalinica che, anche quest’anno, non ha deluso le attese. Dopo l’exploit dell’anno scorso, il rione Portella si conferma e vince, dominando, anche la Lizza di quest’edizione creando il vuoto su Moncioveta (2°), Sant’Angelo (3°) e San Rocco (4°).

Ma che lizza è stata?

1Nella prima frazione grande bagarre al primo bidone con Alessio Ferracci (San Rocco), a dettar legge su Nicola Ciancabilla (Sant’Angelo), Pier Luca Trecchiodi (Portella) ed Amedeo Cecconi (Moncioveta). Tuttavia, lo sforzo del lizzaiolo di San Rocco si è fatto sentire in prossimità della seconda virata dove è stato superato contemporaneamente da Trecchiodi e Ciancabilla. L’atleta portellano è stato autore di una prova superlativa ed è risalito dal Comune in prima posizione dopo un testa a testa con il lizzaiolo di Sant’Angelo. In zona cambio Luca Ubaldi (Portella) è ripartito con una determinazione incredibile lasciando il vuoto dietro sé.

2Davide Santucci (Sant’Angelo) è stato l’unico a limitare la fuga con una decina di metri di ritardo. Stefano Sforna (San Rocco) e Jacopo Checcarelli (Moncioveta), entrambi esordienti in piazza, hanno pagato lo strapotere di Ubaldi e sono arrivati appaiati al terzo cambio distanziati di una ventina di metri. In terza frazione c’è stato il capolavoro di Mattia Marcelli (Portella) che è riuscito ad incrementare il vantaggio sugli altri con una discesa spaventosa.

3Tuttavia, il vero grande exploit è stato quello di Giovanni Bianchi (Moncioveta) che è riuscito in colpo solo a sopravanzare Alessandro Bartocci (San Rocco) e a raggiungere e poi superare Alessandro Rossi (Sant’Angelo). Arrivati all’ultimo cambio Davide Falcinelli (Portella) non ha potuto far altro che mantenere un divario “leggendario” ed ha condotto lucidamente tutta la sua corsa portando il testimone per primo oltre la linea del traguardo. Giulio Chiurulla (Moncioveta) è riuscito a mantenere la seconda posizione a discapito di Emanuele Cioli (Sant’Angelo) e Lorenzo Ridolfi (San Rocco) che non è riuscito nell’impresa di evitare l’ultima posizione al Rione San Rocco.

4Subito dopo l’emozionante arrivo della lizza, la giuria 2018 composta: Gianfranco Anzini (regista, autore televisivo – Presidente di Giuria), Aldo Spinello (critico cinematografico), Brunella De Cola (Scenografa), Silvia Tagliaferri (costumista), Paolo Monachesi (light designer), Ketty Roselli (attrice, cantante, conduttrice), Pio Stellaccio (attore), ha diramato la classifica finale delle sfilate.

Aurora Panzolini del Rione Moncioveta si è aggiudicato il PREMIO MONICA PETRINI come miglior attrice della kermesse. Il Rione Portella ha vinto la quinta edizione del Premio “Stella Nascente” con i bambini del “coro dei girasoli”.

5“Oggi qua, domani là” del Rione San Rocco è stata la sfilata che ha prevalso nelle preferenze della giuria centrando 10 punti. Seconda piazza per “Non c’è posto migliore” del Rione Moncioveta. Nel gradino più basso del podio si è collocato il Rione Portella con “O sole Bio”, mentre il Rione Sant’Angelo ha chiuso la classifica delle sfilate 2018 con “Sciapò”.

Il rione San Rocco ottiene anche un altro premio prestigioso e vince la XVI° edizione del Premio Speciale “Don Luigi Toppetti”. Il “Premio Don Luigi Toppetti”, indetto in ricordo del parroco che fu l’ideatore del “Palio de San Michele”, assegna un riconoscimento alla Sfilata che più delle altre ha racchiuso i valori ispiratori della manifestazione: la socializzazione, il confronto, l’accoglienza, l’integrazione sociale, il rispetto della dignità umana e del creato, la pace, la promozione culturale e spirituale.

6La Giuria, dopo un’attenta e difficile riflessione per la particolare bellezza e spessore delle quattro Sfilate, ha espresso un apprezzamento vivo e sincero per tutte le rappresentazioni. Del Rione Sant’Angelo ha valutato la bellezza della performance dei singoli quadri, di Moncioveta ha stimato il tema della riscoperta dei doni interiori dei protagonisti e di Portella la particolare bellezza dei costumi e del tema del rispetto del Creato.

La Sfilata del Rione San Rocco, dal titolo “Oggi qua, domani là”, tuttavia è stata ritenuta meritevole dell’assegnazione del “Premio Don Luigi Toppetti” per la seguente motivazione: “Ha presentato in modo significativo il valore fondamentale della Cultura, attraverso l’illustrazione dei vari testi letterari, come strumento d’integrazione e di promozione della dignità umana del protagonista.”

 Il Rione Moncioveta si conferma regina della cucina e vince anche l’edizione 2018 della gara enogastronomica indetta dalla Pro Loco di Bastia Umbra, aggiudicandosi il prestigioso premio “Magie del gusto”.

Il capitolo dei premi si chiude con il 9° concorso fotografico “Il Palio… dietro le quinte”.

1° Premio Giuria Tecnica: Erica Marani

2° Premio Giuria Tecnica: Francesco Valorosi

Menzione Speciale: Michele Poldi

Quindi, nonostante l’ultimo posto nella storica staffetta, il rione San Rocco si aggiudica il Palio della 56° edizione, disegnato dall’artista bettonese Lamberto Caponi, grazie alle vittorie ottenute sia nei Giochi in Piazza che nelle Sfilate.

Con questo risultato il Rione capitanato da Simone Ridolfi ottiene il suo 13° Palio, avvicinandosi alla vetta dell’albo d’oro della manifestazione che vede appaiati al primo posto Portella e Moncioveta con 15 Palii; il rione Sant’Angelo rimane invece fermo a 12 vittorie.

Questa sera, sabato 29 settembre, come di consueto ci sarà il tradizionale spettacolo pirotecnico con i fuochi d’artificio.

La classifica finale della 56a edizione del Palio de San Michele:

1° Rione San Rocco 16 p.ti

2° Rione Portella 12 p.ti

3° Rione Moncioveta 11 p.ti

4° Rione Sant’Angelo 5 p.ti

Sfilate

1° Rione San Rocco 10 p.ti

2° Rione Moncioveta 6 p.ti

3° Rione Portella 4 p.ti

4° Rione Sanr’Angelo 2 p.ti

Giochi

1° Rione San Rocco 5 p.ti

2° Rione Portella 3 p.ti

3° Rione Moncioveta 2 p.ti

4° Rione Sant’Angelo 1 p.to

Lizza

1° Rione Portella 5 p.ti

2° Rione Moncioveta 3 p.ti

3° Rione Sant’Angelo 2 p.ti

4° Rione San Rocco 1 p.to (185)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini