la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia apre Palazzo Graziani e dona alla comunità libri e volumi pregiati. L’iniziativa in occasione della manifestazione nazionale organizzata da Abi in collaborazione con Acri

1PERUGIA – “Invito a Palazzo” apre le porte alla conoscenza dell’arte “nascosta” e si trasforma anche in un’occasione eccezionale per donare libri a scuole, biblioteche e cittadini.
La straordinaria iniziativa è organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, che anche quest’anno aderisce alla manifestazione nazionale che si tiene domani, sabato 6 ottobre dalle 10.00 alle 19.00, promossa da Abi (Associazione bancaria italiana) in collaborazione con ACRI (Associazione nazionale delle Fondazioni di origine bancaria e delle Casse di risparmio) per far conoscere i palazzi storici di Banche e Fondazioni abitualmente chiusi al pubblico perché luoghi di lavoro.

Palazzo Graziani, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, sarà visitabile con ingresso libero e quattro visite guidate gratuite in programma alle 10.00, alle 12.00, alle 15.00 e alle 17.00 che permetteranno a cittadini e turisti di ammirare le bellezze artistiche in esso custodite, in particolare la splendida Sala Brugnoli con i suoi meravigliosi decori e i pregevoli dipinti ottocenteschi che narrano le vicende risorgimentali perugine.

Nel confermare anche per questa edizione dell’evento il proprio impegno nella valorizzazione e promozione della cultura, la Fondazione ha colto l’occasione per offrire un prezioso valore aggiunto: la donazione ai cittadini di alcuni pregiati volumi del suo patrimonio librario acquisito dopo anni di raccolta e di pubblicazioni. “Si tratta – come spiega il Presidente Giampiero Bianconi – di volumi riguardanti in prevalenza l’arte, la storia, i personaggi del nostro territorio che abbiamo deciso di mettere a disposizione della nostra comunità sia per l’interesse dei temi trattati sia per l’importanza della diffusione della lettura come strumento di crescita e formazione, in particolar modo tra i giovani”.

Sono state prima coinvolte le scuole, le biblioteche e il carcere di Perugia. Numerosissime le strutture che hanno aderito, cogliendo così l’opportunità di arricchire le proprie biblioteche con opere di grande valore storico e documentale che la Fondazione provvederà a consegnare loro direttamente.
Domani i volumi verranno distribuiti gratuitamente ai cittadini presso Palazzo Graziani. L’iniziativa è stata estesa anche a Palazzo Bonaquisti di Assisi e alle Logge dei Tiratori della Lana di Gubbio, altri due prestigiosi edifici di proprietà della Fondazione trasformati in spazi museali dove attualmente sono allestite le mostre “Una profondissima quiete” e “Un giorno nel Medioevo”. Per l’occasione i due percorsi espositivi saranno visitabili con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00 con il consueto costo del biglietto d’ingresso. In tutte e tre le sedi i volumi saranno distribuiti fino ad esaurimento degli stessi. (176)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini