Libero professionista denunciato per danneggiamento dalla Polizia di Stato di Orvieto. L'uomo è stato tradito dalle telecamere. Le immagini estrapolate con l’ausilio della Polizia Locale

113ORVIETO – L’auto regolarmente parcheggiata in un parcheggio coperto, ma per tre volte, dalla fine di settembre all’inizio di ottobre, il pensionato orvietano se la ritrova danneggiata con rigature profonde lungo le fiancate.

L’uomo sporge regolare denuncia al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto e la Squadra Anticrimine inizia le indagini e, coadiuvata dalla Polizia Locale, procede all’estrapolazione delle immagini riprese dalle telecamere del parcheggio.

Senza ombra di dubbio, in tutte le tre occasioni, è visibile lo stesso uomo che con oggetti, verosimilmente metallici, riga l’autovettura.

La Polizia di Stato, attraverso accertamenti tecnici, risale all’uomo che viene identificato per un libero professionista di Orvieto, ultracinquantenne, incensurato, che viene denunciato per danneggiamento aggravato continuato.

Il motivo alla base del gesto, sembrerebbe dovuto a vecchi dissapori mai chiariti. (162)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini