De Carolis: “Il coraggio e le parole di Leo una ricchezza per tutti”

1CASCIA – Due giornate all’insegna del coraggio e della speranza grazie alla commovente testimonianza di Leonardo Cenci, icona della lotta contro il cancro. E’ quanto realizzato a Cascia venerdì e sabato scorsi su iniziativa dell’amministrazione comunale, in collaborazione con lo stesso Cenci.

Il presidente dell’associazione “Avanti Tutta” ha incontrato prima la cittadinanza e poi i ragazzi delle scuole medie e superiori del territorio, per parlare della sua battaglia contro una malattia che lo ha colpito sei anni fa. Leonardo ha raccontato la sua tragedia sottolineando che la voglia di vivere e la determinazione giocano in questa strada in salita un ruolo fondamentale. Non solo parole, quelle che Leo ha lasciato nella città di Santa Rita, ma gesti, sorrisi, abbracci, per incoraggiare chi nella vita deve lottare contro “un ospite indesiderato”. “Innamoratevi della vita – ha detto Cenci agli oltre 300 giovani che lo hanno ascoltato nell’Auditorium Santa Chiara -. Riscoprite la bellezza di un abbraccio, di una stretta di mano, di un sorriso, non sciupate la vostra vita, perché il tempo che abbiamo su questa terra è troppo prezioso e va usato al meglio”.

Un messaggio forte e di speranza quello che lascia ai giovani e alle tante persone che lo hanno ascoltato con grande commozione.

Ad accompagnare Leo Cenci in queste due giornate ricche di momenti significativi sono stati il sindaco Mario De Carolis e l’assessore Monica Del Piano, seguendo anche l’incontro con le suore del Monastero e con il rettore della basilica di Santa Rita, Padre Bernardino.

“Ci siamo lasciati – ha detto il primo cittadino di Cascia – con la promessa di un nuovo appuntamento nella nostra città perché testimonianze così sono una ricchezza per tutti da non dimenticare”. (108)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini