Ha 19 anni ed è indagato in stato di libertà per il reato di furto aggravato; è stato inoltre emesso, nei suoi confronti, il provvedimento del Questore di avviso orale

poliziaASSISI – Intervento degli Agenti della Squadra Volante del Commissariato P.S. di Assisi a Santa Maria degli Angeli per il furto di uno zaino avvenuto all’interno di un esercizio commerciale. I poliziotti, una volta giunti sul posto, raccoglievano la denuncia di una turista bolognese che aveva lasciato il proprio zaino incustodito nell’antibagno del locale.

Dentro lo zaino, tra l’altro, vi erano un tablet ed un telefono. Nell’immediatezza si decideva di effettuare un pattugliamento delle zone limitrofe, ma senza alcun esito.

Gli Agenti rientravano così nel locale per acquisire le immagini di videosorveglianza: dalla visione la Polizia Scientifica riusciva ad individuare un uomo che entrava nel locale dall’ingresso per poi recarsi alla toilette, uscendone subito dopo, tenendo in mano uno zaino che non aveva al momento del suo ingresso, per poi guadagnare frettolosamente l’uscita.

L’uomo veniva subito riconosciuto dagli agenti in quanto persona già nota; si tratta di un 19enne di nazionalità egiziana e residente a Perugia, più volte denunciato per reati analoghi e già arrestato mesi prima per resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane veniva indagato in stato di libertà per il reato di furto aggravato; è stato inoltre emesso, nei suoi confronti, il provvedimento del Questore di avviso orale. (90)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini