1SPOLETO – Due nuove mostre a Palazzo Collicola di Spoleto inaugurano sabato 27 ottobre alle ore 12. Due personali, dedicate a TORU HAMADA e a ANGELO DOZIO.  Per l’opening delle mostre era presente l’Assessore alla Cultura del Comune di Spoleto Ada Urbani che ha portato i saluti dell’amministrazione e ha sottolineato il ruolo e l’importanza del museo di Palazzo Collicola e delle sue numerose attività nel contesto del panorama culturale che offre la città.

A presentare le due mostre, insieme al curatore Gianluca Marziani, direttore del museo, è intervenuto anche Toru Hamada con un’introduzione al suo universo poetico e alla mostra antologica dal titolo “La disciplina del dubbio constante”.

La mostra di Hamada è a cura di Gianluca Marziani e Italo Bergantini ed è realizzata in collaborazione con Romberg Contemporanea. Dopo la collocazione a giugno, durante il Festival dei Due Mondi, di una sua scultura in marmo di Carrara davanti al Teatro Nuovo, arriva oggi una grande mostra che ci racconta la sua pittura poetica.

La mostra è un’antologica dedicata a ANGELO DOZIO, sempre curata da Gianluca Marziani, e si inserisce nell’indagine storica di Palazzo Collicola Arti Visive tra artisti italiani che meritano una più esaustiva valutazione del proprio operato ultradecennale. Dopo Gianfranco Chiavacci, Gastone Biggi, Salvatore Emblema e Giuseppe Biasio, è oggi la volta di Angelo Dozio con un’antologica allestita tra le sale bianche del Piano Mostre e gli arredi gentilizi del Piano Nobile.

Entrambe le mostre termineranno domenica 24 febbraio 2019 (144)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini