Se ne è parlato a Spoleto. Tanti i giovani interessati. Presto al via otto laboratori artistici

1SPOLETO – Tanti i giovani, tra i 16 e i 35 anni dei Comuni colpiti dagli eccezionali eventi sismici e atmosferici del 2016-2017 che hanno partecipato a Spoleto al Cantiere Oberdan alla conferenza pubblica dal titolo “Fare impresa. Una questione di metodo”, promossa dalla Provincia di Perugia capofila del progetto “ReMix. Arte e Cultura per la rinascita della Valnerina”, finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri con le risorse del Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili.

Questi ragazzi si accingono a iniziare i percorsi formativi degli otto laboratori artistici e creativi che spazieranno dalla musica, al teatro, alla fotografia, al video-making.

Il Dirigente del Settore Amministrativo Area Vasta della Provincia di Perugia Danilo Montagano ha sollecitato i giovani presenti a frequentare con passione i laboratori creativi che stanno per iniziare e a imparare a mettere a frutto sul mercato del lavoro le competenze che acquisiranno e che saranno non solo quelle legate alle discipline artistiche praticate ma anche quelle che vengono indicate come competenze trasversali o competenze per la vita (life skills): imparare a lavorare in gruppo, a formulare un piano di lavoro, a sottoporlo a controllo periodico, a comunicare i risultati raggiunti.

I lavori si sono aperti con i saluti di Adriana Garbagnati, Presidente de La Mama Umbria International cui sono seguiti quelli di Francesco Flavoni, Assessore alla ricostruzione post sisma del Comune di Spoleto, che ha rimarcato l’interesse per il progetto da parte di tutta l’amministrazione cittadina.

il Direttore del Centro Servizi Volontariato (Cesvol) di Perugia Salvatore Fabrizio ha auspicato che nella realizzazione degli interventi vengano privilegiati i fabbisogni dei cittadini, adottando sempre un approccio dal basso e non verticistico nelle azioni da intraprendere.

Giacomo Rosetti, rappresentante del Forum Giovani Regione Umbria esprime grande soddisfazione per aver allargato il suo campo di azione a tutto il territorio provinciale partecipando come partner al progetto ReMix.

E’ stato proprio il Forum dei Giovani ad aver commissionato a una società specializzata la redazione del Piano di comunicazione e del Logo di progetto, presentati rispettivamente da Beatrice Scassellati, tecnico della comunicazione, e Luca Morganti, illustratore e designer.

L’ultima relazione in programma, curata da Sandro Piacentini, Sociologo e Esperto di Management Aziendale, ha illustrato le fasi di analisi e di studio che chi vuole creare un’impresa deve affrontare, magari assistito da buoni consulenti.

  (51)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini