1PERUGIA a – Neanche il tempo di gustare la bella vittoria contro il Cus Torino, che è già ora di scendere in campo. Trasferta molto insidiosa, quella di giovedì 1° novembre, per la Bartoccini Gioiellerie Perugia, che alle ore 17 affronterà, al Palazzetto dello Sport, l’Omag San Giovanni in Marignano.

Le due squadre sono separate da 4 punti (ma le romagnole hanno già effettuato il turno di riposo) e vengono entrambe da vittorie convincenti: Marignano dopo aver battuto Cutrofiano per 3-1, trascinato dal Giulia Saguatti con i suoi 20  punti, mentre la Bartoccini ha sciolinato un’altra prova convincente contro Torino.

Pura nota statistica: Giulia Pascucci nelle prime 4 gare ha totalizzato 74 punti e in questa speciale classifica è seconda, distanziata di un solo punto, da Sofia D’Odorico, laterale della Zambelli Orvieto. Grande soddisfazione, ovviamente, in casa Bartoccini: partita dopo partita il gruppo si sta compattando sempre di più, risultando decisamente un’arma letale per le avversarie.

A partire dal servizio che spesso impedisce al palleggiatore avversario di impostare il proprio gioco, alla correlazione tra muro e difesa che riconsegnano palloni giocabili in azione punto, senza scordare le bocche di fuoco alle bande e da seconda linea, implacabili a mettere palloni a terra e gli attacchi dal centro per non dare riferimenti al muro avversario. Insomma, sarà una bella battaglia tra due formazioni in gran forma e desiderose di incrementare i punti in classifica. (60)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini