Sabato 10 novembre a Perugia il conduttore e critico cinematografico di Tv2000 incontrerà gli studenti umbri per un’anteprima dell’ottava edizione

1SPELLO – Si intitola “Tra fantasia e realtà: la tv racconta il cinema” ed è il primo appuntamento messo in agenda dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Aurora” insieme a Tv2000 – media partner della manifestazione -, in vista dell’ottava edizione del “Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri – Le Professioni del Cinema” che si terrà dal 23 febbraio al 3 marzo prossimi.

Ospite d’eccezione per questa anteprima sarà il giornalista e critico cinematografico di Tv2000, Fabio Falzone. Conduttore del programma televisivo di successo “Effetto Notte”, che settimanalmente lo vede incontrare ed intervistare grandi star del cinema nazionale ed internazionale, Falzone è anche inviato per la rete diretta da Vincenzo Morgante nei più importanti Festival cinematografici del mondo, a cominciare dai Premi Oscar per poi passare alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e fino ad arrivare al Festival di Cannes. Insomma, un personaggio di spicco nel panorama giornalistico italiano di settore, che torna al Festival del Cinema di Spello con un incontro che lo vedrà protagonista assoluto.

L’appuntamento è in agenda per sabato 10 novembre alle 9.30 nel Salone d’Onore di Palazzo Donini a Perugia. Alla presenza dell’assessore alla cultura della Regione Umbria, Fernanda Cecchini, Fabio Falzone incontrerà gli allievi di alcuni istituti secondari di secondo grado cittadini e gli studenti dell’Istituto Italiano di Design per aprire una finestra sulla stretta relazione che intercorre tra tv e cinema, sui personaggi che stanno facendo la storia del grande schermo e su come si lavora nel dietro le quinte di una rete televisiva per raccontare al meglio quel mondo fatto di grandi attori e grandi attrici, capaci con le loro performance di emozionare e stupire giorno dopo giorno il pubblico.

Un viaggio tra le inquadrature, il montaggio, la regia e tutto ciò che c’è dietro “Effetto Notte”, un programma tv che ha acceso i riflettori – tra gli altri – su personaggi come Valerio Mastandrea e Toni Servillo, Lino Guanciale e Valeria Golino o ancora il regista Win Wenders e l’indimenticabile Ermanno Olmi. (78)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini