Ottimi risultati nella giornata di raccolta fondi promossa dall’Associazione Nazionale Seniores Enel

1PERUGIA – Associazione Nazionale Seniores Enel sezione Umbria e Toscana (Anse), Enel Energia e Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus (Aucc) hanno unito le forze in favore dei pazienti oncologici dell’Umbria. Presso la sede Enel Energia di Perugia, in via del Tabacchificio 26 dove si trova anche il Punto Enel, si è svolta infatti la raccolta fondi in favore dell’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus, grazie all’impegno dei volontari che hanno proposto ai dipendenti Enel una raccolta fondi con i ciclamini della solidarietà.

“Per noi è un orgoglio essere al fianco di questa organizzazione – ha dichiarato Enzo Severini, presidente dell’Anse Umbria– il nostro contributo non vuole essere solo economico ma soprattutto morale. Vogliamo infatti comunicare sostegno e incoraggiamento a tutta la squadra dell’Aucc che opera da oltre trent’anni con professionalità e amore verso il paziente oncologico e la sua famiglia”.

Sono stati molti i dipendenti Enel che hanno deciso di fare una donazione all’Aucc in cambio del grazioso ciclamino della solidarietà, il fiore invernale resistente al freddo e alle intemperie. Non a caso l’Aucc ha scelto questo fiore come simbolo di forza necessaria a chi sta combattendo la personale battaglia contro il cancro. L’Aucc onlus ringrazia di cuore la società Enel Energia e l’Associazione Nazionale Seniores Enel sezione Umbria per l’affetto che dimostrano ogni anno in occasione di questa importante campagna di raccolta fondi. Alla giornata è intervenuto anche il responsabile del Punto Enel di Perugia Fabio Gabbarelli, che ha ricambiato i ringraziamenti per la sensibilità e l’impegno dell’Aucc.

Le donazioni serviranno a finanziare il Servizio di Assistenza Oncologica Domiciliare che l’Aucc garantisce in forma gratuita alla persona colpita da patologia oncologica e ai suoi familiari. L’assistenza domiciliare consiste in percorsi assistenziali che vengono svolti all’interno del domicilio della persona. L’èquipe dell’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro è formata da medici, psicologi, infermieri, fisioterapisti, psichiatri e volontari. Il team di specialisti opera in stretta collaborazione con l’assistito e la sua famiglia, con il Medico di Medicina Generale MMG e le ASL di appartenenza.

Il team medico AUCC pianifica le azioni necessarie a stabilizzare il quadro clinico, a ridurre e contenere il declino funzionale e a migliorare la qualità della vita della persona ammalata e della sua famiglia. Il percorso intende valorizzare le risorse, le capacità e l’individualità dell’assistito e della sua famiglia.

Un progetto personalizzato di cura, quello domiciliare, che privilegia il mantenimento delle relazioni e la partecipazione alle attività sociali della comunità di riferimento dell’assistito. L’operatore AUCC una volta entrato tra le mura domestiche dell’assistito, opera con delicatezza e riserbo. Entrando egli non vede la malattia ma la persona. Non vede un letto ma l’intimità di una vita. Per questo motivo l’equipe AUCC assiste la persona e la sua famiglia con amore e professionalità. (275)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini