Classifica vincitori: categoria professionale: primo classificato Sagra della Rocciata; secondo posto alla pasticceria Merendoni; terzo classificato ‘Pane Amore e Fantasia’

1FOLIGNO – Successo oltre le migliori previsioni, per la prima Disfida della Rocciata di Foligno, che si è svolta sabato scorso 10 novembre nella suggestiva location del Chiostro di San Giacomo. Un’iniziativa partita subito alla grande, con una partecipazione record di quarantuno iscritti e cinquantacinque rocciate complessive, tra esercizi pubblici, singoli cittadini, e l’adesione dell’associazione ‘Lu Pane’ e Cnos Fap – Casa del Ragazzo di Foligno.

Una serata allietata dalle poesie dialettali dell’Accademia Lu Tribbiu e degli stornelli popolari de ‘Gli Amici del Subasio’ con bancarelle di prodotti alimentari ed artigianali che hanno ricreato un vero e proprio mercatino sotto i loggiati del chiostro.

La Disfida della Rocciata è stata ideata ed organizzata in sinergia tra l’Accademia Lu Tribbiu, associazione per la tutela e la promozione del dialetto e delle tradizioni folignati, e la Caritas Diocesana di Foligno nell’ambito delle iniziative di San Martino.

E così come il Santo divise il suo mantello con un povero infreddolito e bisognoso, ecco lo spirito solidale dell’iniziativa: metà di ogni rocciata infatti, è stata destinata alla mensa della Caritas ed ai bisognosi delle parrocchie.

Il resto è stato offerto alle decine e decine di persone di ogni età, che non hanno voluto rinunciare a gustare insieme il dolce tipico di Foligno accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso.

La giuria, composta da esperti, tra i quali esponenti dell’Accademia della Cucina Italiana, Slow Food, uno storico gastronomo, il presidente della Pro Foligno e persino un notaio che ne certificasse l’assoluta correttezza, ha decretato le migliori complimentandosi comunque con tutti i partecipanti per l’assoluta qualità raggiunta.

Ed ecco i vincitori. Categoria professionale: primo classificato Sagra della Rocciata; secondo posto alla pasticceria Merendoni; terzo classificato ‘Pane Amore e Fantasia’. Menzione speciale al Conad di via Umberto I. Categoria amatoriale: primo classificato Michela Porti; secondo posto per Carmelo Faletti; terzo classificato Santoni Federica. Menzione speciale per Livia Sorci.

Ha portato i saluti dell’amministrazione comunale e partecipato alla premiazione finale, il vicesindaco con delega alla Cultura, Rita Barbetti.

Più che soddisfatti, il direttore della Caritas di Foligno Mauro Masciotti e Claudio Bianchini segretario dell’Accademia Lu Tribbiu, che rivolgono un sentito ringraziamento a tutti coloro che a vario titolo, hanno collaborato per l’ottima riuscita della prima Disfida della Rocciata. (151)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini