Domani sabato 17 novembre alle ore 9.30. Equità, sicurezza e ambiente i temi centrali della tavola rotonda in programma

1PERUGIA – Sarà l’Umbria ad ospitare quest’anno il tredicesimo forum dell’Interregionale del Centro dei Giovani Imprenditori di Confindustria, un comitato che riunisce i gruppi giovani imprenditori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria con l’obiettivo di rafforzare la condivisione di valori e progetti tra gli imprenditori under 40 delle quattro regioni.

Il tema di quest’anno è #SIAMO 4.0. La Corporate Sustainability nell’era dell’Industria 4.0, una tavola rotonda che si svolgerà il 17 novembre a partire dalle 9.30 nell’aula magna della facoltà di Agraria a Perugia.
“La Corporate Sustainability – ha sottolineato Ilaria Caporali, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria – è la chiave che può consentire alle imprese di differenziare le modalità con cui operano sul mercato, attraverso la creazione di valori per i clienti, i dipendenti e i diversi stakeholder di riferimento.
Significa etica ed equità nella gestione delle risorse umane, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, tracciabilità e qualità dei prodotti, strumenti di finanza straordinaria per sostenere investimenti e ridurre sprechi e impatti sull’ambiente”.

Tutti temi che saranno affrontati nel corso della tavola rotonda, moderata dalla giornalista Noemi Campanella, grazie al contributo di imprenditori, esperti e professionisti provenienti dai diversi territori che offriranno una visione di sintesi delle grandi opportunità che la Corporate Sustainability offre al sistema economico, produttivo, sociale e ambientale.

In particolare saranno approfondite alcune componenti del Corporate Sustainability: la Sostenibilità, intesa come ricerca di equilibrio tra risposta a bisogni del presente e del futuro; l’Impresa, come soggetto promotore della ricerca di equilibrio, che può avvalersi di strumenti di finanza straordinaria per essere competitiva e durevole;

Ambiente, come scenario che necessita rispetto soprattutto per preservare i bisogni delle future generazioni; Manifattura, come sistema produttivo responsabile, innovativo, integrato, smart; 4.0 e Occupazione, come condizione di salvaguardia della dignità umana, della diversità, dell’inclusione e della crescita professionale e sociale.

I lavori saranno aperti dai saluti istituzionali del Sindaco di Perugia Andrea Romizi, del presidente Confindustria Umbria Antonio Alunni e di Ilaria Caporali, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria.
A chiudere i lavori sarà il Presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria Alessio Rossi. (163)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini