Nel triangolare di finale del campionato italiano la selezione umbra (team manager Luca Pisinicca) ha superato per 4-1 ai rigori la Lombardia campione uscente

aPERUGIA – Una impresa epica, perché arrivata senza i favori del pronostico e perché a farne le spese è stata la squadra campione uscente. L’Ussi Umbria del CT Stefano Bencivenga vince l’edizione 2018 del Trofeo Alberto d’Aguanno, campionato nazionale di calcio per giornalisti.

Nel triangolare di finale disputato presso il Centro di preparazione CONI Giulio Onesti-Acqua Acetosa, la selezione umbra (team manager Luca Pisinicca) ha superato per 4-1 ai rigori la Lombardia campione uscente (0-0 dopo 40’ poi Mirko Loche para i rigori ai due top player, Dario Marcolin e Stefano Fiore) e 2-0 alla selezione di Abruzzo e Molise (reti di Fabrizio Angeli e Lorenzo Billi su punizione). Nel terzo match Lombardia-Abruzzo e Molise 4-3.

Per l’Umbria è il terzo successo nelle ultime quattro edizioni. L’Ussi Umbria, si era qualificata superando in un triangolare giocato a Tor Di Quinto Ussi Roma e Ussi Sardegna. Ussi Lombardia nella qualificazione aveva eliminato a Novarello Ussi Subalpina, mentre Ussi Abruzzo-Molise si erano qualificati eliminando a Campobasso la Campania.

Come sempre, il regolamento prevede l’utilizzo di due top player non giornalisti, purchè con un passato da calciatori professionisti. Per l’Umbria accoppiata tutta nuova: Luca Pierotti, 41 anni, difensore eugubino con alle spalle una carriera ventennale in fra serie B (Salernitana e Catanzaro) e Sseire C1; e Diego Marinelli, marchigiano d’origine ma umbro d’adozione, 41 anni, professionista in serie C a Gubbio prima di una lunga carriera nei dilettanti.

La rosa completa: Nicola Agostini (TEF Channel), Fabrizio Angeli (Rainews 24), Davide Baccarini (Tuttoggi), Federico Barontini (Sport Magazine), Lorenzo Billi (www.tennis.it), Alessandro Catanzaro (Scuola Giornalismo Radiotelevisivo), Andrea Checcarelli (freelance), Luca Comodi (Corriere dell’Umbria),

Matteo Crocchioni (Fotografo- La Nazione), Giuliano De Matteis (Corrieredellosport.it), Luca Filipponi (Europanews.com), Mirko Loche (Lega Coop Umbria), Giacomo Marinelli Andreoli (TRG), Diego Marinelli (Top Player), Michele Nucci (La Nazione), Luca Pagliaricci (Fotografo Freelance), Luca Pierotti (Top Player), Simone Zaccagni (RGM). CT Stefano Bencivenga (freelance) Vice CT Marco Bertolini (Tifogrifo). DT e team manager: Luca Pisinicca (RAI TGR)

Le rose delle squadre finaliste:

LOMBARDIA Stefano Fiore (Top Player), Dario Marcolin (Top player), Davide Bernardi (Freelance – DAZN), Paolo Croce (Il Giorno), Fulvio D’Eri (Il Giorno) Alessandro Di Gioia (freelance), Dario Di Noi (Calciomercato.com), Mario Giunta (Sky Sport), Riccardo Mancini (DAZN), Roberto Marchesi (DAZN), Dario Mastroianni (Freelance), Andrea Morleo (Il Giorno), Alfonso Neri (ANSA), Matteo Palmigiano (Freelance), Alberto Panzeri (Freelance), Angelo Taglieri (Calciomercato.com), Andrea Torelli (Freelance), Tommaso Turci (Freelance).

ABRUZZO-MOLISE. Stefano Bellè (Top Player), Maurizio Tacchi (Top Player), Luciano Adriani (Il Centro), Lanfranco Antonelli (AB Channel), Giorgio Basile (TV 6), Francesco Bellante (Il Centro), Stefano Buda (Abruzzo 24 – Ansa), Riccardo Clinco (TV6), Angelo Colazzilli (Abruzzo Calcio Dilettanti), Fernando Errichi (Pescara Sport), Vittorio Pace (Abruzzo Oggi), Alfredo Primante (TV6), Massimo Profeta (Rete 8), Marco Tontodonati (Rete 8), Luca Venanzi (Il Centro), Dino Venturoni (Il Centro).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  (74)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini