auto-polizia1ASSISI – Continuano i controlli straordinari per la sicurezza stradale della Polizia di Stato. Oltre a numerosi posti di controllo effettuati sulle principali arterie della città di Assisi e di Bastia Umbra, gli uomini del Commissariato di Assisi hanno intensificato la propria attività di controllo del territorio, con particolare riguardo alle ore serali e notturne.

È nel corso di questi servizi che, nel giro di un mese, sono stati fermati e denunciati tre automobilisti, perché trovati al volante in stato di alterazione alcolica. Il primo lungo la SS75 all’uscita di Rivotorto: un 41enne di Spello, alla guida della sua auto sportiva, urtava più volte il new jersey centrale e il guard rail, per poi fermarsi al limite della carreggiata.

Il conducente, illeso ma in evidente stato di alterazione, veniva accompagnato al Pronto Soccorso dai poliziotti del Commissariato di Assisi, per essere sottoposto agli esami tecnici, che evidenziavano un tasso alcolemico presente nel sangue superiore al limite consentito.

A quel punto, l’uomo, a cui era stata già in passato ritirata la patente per un fatto analogo, veniva denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e l’autovettura veniva sequestrata.

Un secondo episodio in zona Ospedalicchio dove, sulla strada provinciale, era stata segnalata la presenza di un veicolo che procedeva con difficoltà. Rintracciata l’auto, gli Agenti fermavano il conducente, un 57enne di Foligno che mostrava segni evidenti di alterazione dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche.
Grazie all’ausilio della Polizia Stradale, nel frattempo giunta sul posto, il conducente veniva sottoposto ad alcoltest che dava esito positivo.

L’uomo, che da accertamenti risultava già avere precedenti specifici, veniva denunciato e la patente ritirata. In piena notte, questa volta, la Volante fermava la corsa sfrenata di una macchina nella zona di Santa Maria degli Angeli.

L’auto aveva abbattuto un palo della segnaletica verticale e proseguiva la marcia scavalcando il marciapiede, arrestando infine la sua corsa solo grazie a dei cordoli.

Il conducente, abbandonata l’autovettura, si stava allontanando tranquillamente per tornare a casa, ma veniva bloccato dagli Agenti che notavano immediatamente il suo stato alterato.

A seguito degli accertamenti tecnici compiuti con l’ausilio della Polizia Stradale, l’uomo, un 34enne albanese già noto alle FF.OO., veniva denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza con contestuale ritiro della patente.

Una decina, infine, le contestazioni elevate ai sensi dell’art. 193 del Codice della Strada ai conducenti di veicoli trovati senza copertura assicurativa e per questo sequestrati. (115)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini