LA POLIZIA GLI STRINGE LE MANETTE A PONTE SAN GIOVANNI: DEVE SCONTARE UNA PENA RESIDUA

squadravolante-400x300PERUGIA – Qualche sera fa la Polizia è intervenuta presso una struttura ricettiva di Ponte San Giovanni per una verifica sulla presenza degli alloggiati.
Tra i presenti, vi era un cittadino albanese di 39 anni, con precedenti penali per stupefacenti e furto.
Arrestato a Perugia nel 2011 per possesso di cocaina e furto, dopo la scarcerazione aveva girato per tutta l’Italia.

Da ultimo, alla guida di un’auto sotto effetto di sostanze alcoliche e psicotrope, era stato coinvolto in un grave incidente stradale avvenuto sulla tangenziale di Milano.

Il 39enne è stato pertanto condotto in Questura per accertamenti; al termine delle attività, è stato tratto in arresto in quanto colpito da un provvedimento di carcerazione, per unificazione di pene concorrenti, emesso dal Tribunale di Milano, con pena residua di quasi due anni di reclusione e multa pari ad € 12000.
E’ stato infine associato presso la casa di reclusione di Capanne per l’espiazione della pena. (164)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini