Decisa anche la sostituzione dell’amministratrice delegata Papalini. Sabato il cda nomina il nuovo ad.

1TERNI – L’assemblea del Servizio idrico integrato scpa ha approvato ieri il bilancio che riscontra un attivo attestatosi  intorno ai 600mila euro. Il documento finanziario è passato con il voto favorevole dei soci privati, mentre la parte pubblica non ha partecipato al voto.

Il presidente Stefano Puliti ha sottolineato che, “pur in una fase di incertezza come quella che sta attraversando il Sii, i suoi conti risultano in ordine e configurano una società sana e attenta agli assetti finanziari ed economici, presupposti indispensabili non solo per tener fede alle normative vigenti ma per poter garantire sempre un servizio efficiente e tempestivo al cittadino, ai settori economici e a tutti i soggetti erogatori di servizi alla comunità”.

L’assemblea ha anche deciso la sostituzione dell’attuale amministratrice delegata, Iolanda Papalini, e del consigliere Sandro Cecili, con l’ingresso di Patrizia Vasta e Aldo Tei, in quota Umbria2. Il prossimo consiglio di amministrazione è fissato per sabato 15 dicembre con all’ordine del giorno anche la nomina del nuovo ad.

Sulle decisioni riguardanti gli assetti dirigenziali il, presidente Puliti dichiara: “Prendiamo atto delle decisioni assunte ieri dall’assemblea dei soci ed attendiamo le determinazioni del consiglio di amministrazione chiamato a completare la sostituzione dei ruoli di vertice operativi della società in base a quanto stabilito ieri per ricostituire il complesso degli organi direttivi”.

  (228)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini