Uno spettacolo per grandi e piccoli, in programma venerdì 28 dicembre (ore 18.15) allo Zut di Foligno: con “Il viaggio” del Teatro Medico Ipnotico prosegue la quinta stagione teatrale ‘Re: act, domande e risposte del teatro contemporaneo’. Questo terzo appuntamento sarà arricchito ancora dal progetto di incontri fra artisti e spettatori a cura di Teatro Critica

1FOLIGNO – Sarà il linguaggio del teatro dei burattini a guanto ad animare sotto le festività natalizie la stagione ‘Re:act, domande e risposte del teatro contemporaneo’. A Foligno, la quinta rassegna teatrale dello Spazio Zut prosegue con ‘Il viaggio’ del Teatro Medico Ipnotico: appuntamento venerdì 28 dicembre (ore 18.15, biglietti intero 10 euro, ridotto 7 euro, bambini sotto 12 anni 5 euro). I Burattinai Patrizio Dall’Argine e Veronica Ambrosini saranno i protagonisti dello spettacolo adatto a bambini dai 3 anni in su.

Il viaggio

Questa è una storia animata con il linguaggio del Teatro d’Arte dei Burattini ed è sognante e crudele come una favola. C’era una volta una cattiva direttrice didattica che per colpa di una sola classe di ragazzi difficili non riusciva mai a vincere il Premio per la “Miglior Scuola del Territorio” . Decide così di mandare la 2F in gita nei parchi dell’Emilia Occidentale a bordo di uno scalcinato furgone con la speranza di non vederli tornare mai più. Il Guardia Parco li avvertì: “Ragazzi, se non volete correre pericoli, rispettate la natura e le sue regole!”. Ma i sette piccoli burattini (allergici ad ogni divieto) restarono vittima del loro entusiasmo e delle cattive abitudini del nostro tempo, non ascoltando la voce profonda della natura. E così, di guaio in guaio un solo burattino tornerà a casa.

Teatro Medico Ipnotico

Il Teatro medico ipnotico è stato fondato da Patrizio Dall’Argine. La compagnia produce spettacoli originali con il linguaggio del Teatro dei Burattini a guanto. Si dedica alla produzione di spettacoli forensi, itineranti, da tenersi all’aperto e al chiuso. Ha avuto importanti riconoscimenti nel settore del Teatro di Prosa e del Teatro di Pupazzi: Premio Eti-Scenario, Premio Campogalliani, Premio Benedetto Ravasio. Il magazzino della compagnia, che contiene quattro teatrini smontabili, le scenografie, fondali dipinti, pupazzi, sculture oltre a settanta burattini scolpiti nel legno, si trova presso la Corte di Giarola, sede dell’Ente Parchi dell’Emilia Occidentale, in località Collecchio, provincia di Parma. La compagnia nasce nel 2010, all’interno degli spazi del Castello dei Burattini- Museo Giordano Ferrari, uno dei più completi Musei al mondo nel settore del Teatro di Pupazzi. Dal 2010 ad oggi la compagnia ha realizzato 25 spettacoli originali. Dal 2010 ad oggi le recite complessive sono state 330, fatte presso Teatri, Festival, Circoli e piazze di molte località, paesi e città.

Incontro

‘Re: act’ da quest’anno prevede anche una serie di incontri fra artisti e spettatori in un progetto a cura di Teatro e Critica e che prosegue con il secondo incontro il 28 dicembre in occasione del prossimo spettacolo in cartellone: dalle ore 16 alle 18, incontro di introduzione critica al lavoro; alle 18.15, visione dello spettacolo ‘Il viaggio’; alle 21.15, incontro con gli artisti.

Questi percorsi di visione costruiti sul calendario degli spettacoli della stagione teatrale ‘Re: act’ 2018/19, in linea con le attività portate avanti da Spazio ZUT, offriranno ai partecipanti l’occasione di misurarsi con l’habitat di un centro di produzione, residenza e spettacolo in maniera diretta e progressiva, esplorandolo nelle sue dinamiche interne, di interazione con gli artisti e di organizzazione creativa. Teatro e Critica LAB è un format didattico modulare realizzato a partire dal 2011 nei più vari contesti.

Stagione

‘Re:act’ è la rassegna di teatro contemporaneo di Foligno, è una proposta della Cooperativa Gecite (ZUT) e di Zoeteatro, ed è giunta al suo quinto anno. Nove appuntamenti per altrettanti spettacoli, tappe, punti di domanda, tentativi di risposta intorno alla società odierna proposte dal teatro contemporaneo.

‘Re:act’ è nuovi linguaggi, nuove modalità di indagine e di utilizzo della parola e dell’azione scenica. Una nuova stagione in cui si alternano monologhi e dialoghi, performance e danza, storie e immaginari. Dieci spettacoli ma un unico comune denominatore: il teatro nella sua declinazione più ampia che spazia dalla narrazione al teatro danza, dal performativo al monologante.

Quest’anno lo sguardo attraverserà il Teatro Contemporaneo nelle sue declinazioni più ampie, a partire dalla tradizione dei burattini, del teatro di parola, della poesia, fino a nuove forme di ricerca performativa che prevedono la sperimentazione di un rapporto diverso tra spettatore e attore.

Una stagione da seguire in tutti i suoi appuntamenti, per attraversare una proposta culturale variegata e dinamica, in cui poter assistere alle evoluzioni della scena contemporanea.

Re:act è un tassello fondamentale della proposta culturale contemporanea della città di Foligno, rafforzando la vocazione di natura nazionale e internazionale.

‘Re: act’ nasce da Zoe e Spazio Zut e si arricchisce della collaborazione del Teatro Stabile dell’Umbria e del Comune di Foligno ed è inoltre uno dei progetti di riferimento del nuovo Centro di Residenze Artistiche della Regione Umbria C.U.R.A..

Un progetto che si rivolge a tutti, anche alle fasce deboli, grazie anche al nuovo progetto ZUT Mondi Possibili sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

SPETTACOLI 2018-2019

“A VIRGINIE” – Lucia Calamaro

(Teatro stabile dell’Umbria)

30 novembre 2018 ore 21.15

1 dicembre 2018 ore 21.15

2 dicembre 2018 ore 18.15

“I GIARDINI DI KENSINGTON” (STUDIO) – Sirna/pol

16 dicembre 2018 ore 18,15

“IL VIAGGIO” – Teatro Medico Ipnotico

28 dicembre 2018 ore 18.15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“KOKORO + KUDOKU”

(Teatro stabile dell’Umbria)

20 gennaio 2019 ore 18.15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“MEMORY BOX” – Zoeteatro

09 febbraio ore 21.15

10 febbraio ore 18.15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“BELLO MONDO” – Mariangela Gualtieri

Domenica 3 marzo 2019, ore 18,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“QUINTETTO” – Aldes/Chenevier

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 10 marzo, ore 21,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“SCHIFO” – Two Little Mice

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 7 Aarile 2019, ore 18,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“COME VA A PEZZI IL TEMPO” – Progetto Demoni

Venerdì 12 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Sabato 13 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Domenica 14 aprile 2018, ore 17-18-19

Spettacolo all’interno di abitazione privata

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche)

La Stagione Re:Act è un progetto all’interno di C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche) che nasce dalla volontà di 5 soggetti della Regione Umbria attivi da anni nell’ambito delle discipline dello spettacolo dal vivo (Indisciplinarte srl di Terni, LaMama Umbria International di Spoleto, Ge.Ci.Te/Spazio Zut di Foligno, l’associazione Centro teatrale umbro di Gubbio, l’associazione Micro Teatro Terre Marique di Perugia). C.U.R.A., progetto sostenuto dal MIBAC nel trinennio 2018-2020 racchiude nel suo nome il nodo cardine del progetto: la volontà di istituire delle nuove pratiche per curare e favorire la crescita di nuove progettualità artistiche con strumenti innovativi che rispondano alle esigenze degli artisti, dei mediatori culturali e della società contemporanea con cui il tutto si confronta. Per info e richieste sulla programmazione degli spettacoli e sulle residenze scrivere a spaziozut.teatro@gmail.com.

ABBONAMENTI

ABBONAMENTO 5 SPETTACOLI

35 euro

ABBONAMENTO 5 RIDOTTO (sotto 25 anni, ospiti City Hotel, iscritti al Wuemme Club)

25 euro

NFO E PRENOTAZIONI

BIGLIETTERIA ZUT

  1. 389 0231912 (orario biglietteria 15-18)

spaziozut.organizzazione@gmail.com

Per info

tel. 3890231912

spaziozut@gmail.com

www.spaziozut.it

 

  (263)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini