CI SARA' L’ORCHESTRA ANDREA BIANCHINI. BACCHETTA E CARLETTI: “IL SALOTTO DELLA CITTA’ A DISPOSIZIONE DI TUTTI PER UNA FESTA IN ALLEGRIA E SICUREZZA”

1CITTA’ DI CASTELLO – Piazza Matteotti sarà teatro anche quest’anno della tradizionale festa di Capodanno promossa dall’amministrazione comunale di Città di Castello. Ad allietare la notte di San Silvestro di lunedì 31 dicembre sarà l’Orchestra Andrea Bianchini, che dalle ore 22.30 suonerà ininterrottamente dal vivo per accompagnare tifernati e turisti nel nuovo anno.

“Una festa aperta a tutti all’insegna della serenità e del divertimento, per la quale mettiamo a disposizione il salotto della città con l’aspettativa di dare l’opportunità a chiunque voglia condividere i festeggiamenti di Capodanno con la famiglia e con gli amici di poterlo fare in allegria e in sicurezza, in un appuntamento divenuto ormai un’abitudine e un rituale beneaugurante al quale teniamo molto come amministrazione comunale”, sottolineano il sindaco Luciano Bacchetta e l’assessore al Commercio e al Turismo Riccardo Carletti nell’invitare i cittadini e i visitatori che soggiorneranno nel territorio a unirsi ai festeggiamenti in piazza.

Festeggiamenti che saranno caratterizzati dall’attenzione al rispetto delle regole e delle norme di comportamento per assicurare lo svolgimento in sicurezza dell’evento. A questo scopo, alla predisposizione di un piano di sicurezza rispettoso delle normative in materia si è aggiunta l’ordinanza firmata dal sindaco Bacchetta, che, come ogni anno, vieta agli esercizi commerciali e artigianali situati nel centro storico la distribuzione per asporto, a qualsiasi titolo, di bevande in contenitori di vetro dalle ore 22.00 di lunedì 31 dicembre alle ore 06.00 di martedì 1 gennaio 2019.

Il provvedimento, inoltre, vieta a tutti di consumare in luogo pubblico bevande contenute in bottiglie di vetro. L’obiettivo è quello di evitare che durante i festeggiamenti si verifichino inconvenienti legati all’uso improprio di bottiglie di vetro, tali da creare pericoli per l’incolumità delle persone e per l’ordine pubblico. Il sindaco Bacchetta e l’assessore Carletti raccomandano inoltre un utilizzo responsabile e consapevole dei fuochi d’artificio e degli articoli pirotecnici in genere e invitano a privilegiare l’impiego di prodotti meno invasivi e non altrettanto pericolosi come i giochi di luce, condividendo l’invito in questo senso espresso dal prefetto di Perugia Claudio Sgaraglia. (259)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini