Nella ‘Giornata spoletina dei grandi nello sport’. Una occasione per celebrare l’eccellenza agonistica dello sport spoletino, i suoi protagonisti, i suoi successi, i suoi straordinari risultati. Un momento di festa in cui la città è diventata un’unica grande squadra.

1SPOLETO – Una giornata per celebrare l’eccellenza agonistica dello sport spoletino, i suoi protagonisti, i suoi successi, i suoi straordinari risultati. Un momento di festa in cui la città è diventata un’unica grande squadra.

2Al Complesso di San Nicolò si sono ritrovati oggi 34 atleti, di diverse discipline, che hanno scritto le pagine più belle di un anno di sport. Un evento, dal titolo “Giornata spoletina dei grandi nello sport”, inserito nel cartellone “Spoleto d’inverno”, che il Comune ha organizzato per attestare i meriti di quanti, con passione e impegno, si dedicano quotidianamente alla propria disciplina sportiva, rappresentando un vanto per la città e un modello da prendere come esempio.

Una testimonianza del valore dello sport che a Spoleto equivale ad una risorsa culturale fondamentale per tutta la comunità e – come ha spiegato il Sindaco Umberto de Augustinis – “la cerimonia di stasera è la prova dei risultati di rilievo che i nostri atleti hanno conquistato in questo anno e la testimonianza preziosa dell’impegno e della passione che hanno messo nelle loro discipline. Il loro spirito di sacrificio e il loro entusiasmo valgono come tributo allo spirito della cultura sportiva”.

La consegna delle targhe agli atleti è avvenuta alla presenza del Sindaco di Spoleto, del Presidente Regionale del CONI dell’Umbria Domenico Ignozza, del membro onorario del Cio ed ex Presidente del CONI Mario Pescante, dell’Assessore alla Cultura Ada Urbani e del consigliere con delega allo sport Massimiliano Montesi.

Al termine della cerimonia, condotta da Paola Vittoria Santirosi, consigliere con delega al turismo e da Annalisa Tortora, sono stati consegnati speciali riconoscimenti a Mario Pescante e a due ex atleti spoletini – Domenico Zampolini e Marco Pirone – che hanno ottenuto risultati di assoluto prestigio, rispettivamente nel basket e nella pallanuoto. Attestati di stima alla città e all’Amministrazione sono arrivati da Mario Pescante e da Domenico Ignozza.

Entrambi hanno sottolineato come Spoleto sia città votata allo sport, capace di esprimere grandi eccellenze, in cui la grande tradizione agonistica ha sempre saputo dialogare con una più generale e diffusa cultura dello sport.

  (325)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini