auto-ccFOLIGNO – Forse è stata stroncata da una overdose, la  quarantenne di Foligno  abbandonato la anotte scorsa davanti all’ospedale cittadino San Giovanni Battista. Se l’autopsia confermerà questa tesi, la giovane donna sarebbe la 13 vittima in Umbria di puscher senza scrupoli.

Indagano i carabinieri, subito chiamati dai sanitari, perchè dopo i vari tentativi di rianimare la donna, la morte è sopraggiunta inesorabile. Sarebbe stata abbandonata da amici intorno alle 2,50, tre di notte, ma la poveretta è già nelle braccia della  morte.

Se fosse overdose, c’è da preoccuparsi, perchè altre dosi mortali potrebbero colpire ancora. Ma vigliamo sperare che Foligno non sia il nuovo Bronxs italiano nel quale è difficile vivere. Certo, non si può negare che ci sono tanti vizi, come in  altre città, ma non è certo la nostra quella della trasgressione. Almeno, vogliamo sperarlo.

  (366)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini