Transessuale arrestata dalla polizia

agenti-poliziaPERUGIA – Intervento delle volanti in un bar situato in zona periferica del Capoluogo, per una cliente molesta. Sul posto i poliziotti constatavano la presenza di una transessuale, di nazionalità brasiliana 40enne, la quale, anche in presenza degli operatori, inveiva contro le bariste e le minacciava, versando in evidente stato di ubriachezza.

La presenza degli operatori non sortiva alcun effetto tanto che, alla richiesta dei poliziotti di calmarsi e di fornire dei documenti di identificazione, la transessuale, non solo si rifiutava di fornire le proprie generalità, ma si scagliava contro gli Agenti, aggredendoli.

Ma non solo; la transessuale continuava a minacciare, a fare resistenza e aggredire gli operatori, anche dopo che i poliziotti della Volante la arrestavano, per la violenza esercitata nei confronti degli stessi.

Al termine delle attività di rito, la transessuale veniva arrestata e associata al Carcere di Capanne, e processata per direttissima. (194)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini