capodacquaFOLIGNO – Far conoscere il territorio di Capodacqua e delle zone circostanti con l’obiettivo di aggregare la comunità locale: è l’obiettivo del portale www.vivicapodacqua.org realizzato dall’associazione Capodacqua. “Non è un portale turistico ma informativo – ha detto Alessandro Alessandri, presidente dell’associazione – per difendere l’ambiente, il patrimonio artistico e le tradizioni”.

All’incontro sono intervenuti Fabio Bettoni e Roberto Segatori. Bettoni ha ricordato, tra l’altro, il ruolo del torrente Roveggiano, come fattore di unione del paese, mentre Segatori ha sottolineato il fatto che “è importante la capacità di fare comunità nei veri centri di Foligno”. Per l’assessore Giovanni Patriarchi, “l’associazione di Capodacqua è un esempio di vitalità. Anche in questo centro, come negli altri della fascia collinare e montana, il Comune ha investito.

A Capodacqua sono stati destinati 65mila euro per palazzo Fancelli che avrà un utilizzo pubblico. Sono stati presentati altri progetti del Gal, a Colfiorito ma anche a Pale”. L’assessore Elia Sigismondi ha richiamato la volontà del Comune di stabilire rapporti con i vari centri del territorio individuando “un luogo dove potersi incontrare per fare comunità. E’ stato pure elaborato un progetto di governo partecipativo. Nel nuovo Prg si indica la necessità di incrementare i servizi per il turismo e migliorare l’ospitalità”. (199)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini