ARRESTATO DAI CARABINIERI UN 17ENNE ROMENO

181734_carabi_arresto_nigerianiNARNI – L’indagine che ha permesso all’Arma di Narni (TR) di rintracciare in breve tempo un giovane ma aggressivo rapinatore che aveva colpito a Terni è partita dalla denuncia sporta da una 16enne narnese qualche giorno fa.

La minore, mentre era a fare una passeggiata in questo capoluogo con delle amichette e la sorellina, è stata avvicinata all’improvviso da un ragazzo che, dopo averle sottratto il cellulare, le rivolgeva anche una serie di minacce.

La malcapitata, impaurita e scossa da quanto accaduto, non ha però esitato a raccontare tutto ai genitori con i quali si è poi subito recata alla Stazione Carabinieri di Narni (TR) per denunciare il brutto episodio.

L’immediata attività investigativa posta in essere con il coordinamento della Procura dei Minori di Perugia da parte dei militari della città della Rocca Albornoziana permetteva di identificare il giovane delinquente, un 17enne romeno già pluripregiudicato per reati analoghi, nei confronti del quale il Tribunale per i minorenni di Perugia emetteva la misura restrittiva del collocamento in comunità.

L’Arma di Narni (TR) stavano ricostruendo i movimenti del giovane da giorni quando, un Carabiniere di quello stesso reparto, mentre era in giro libero dal servizio, lo notava tranquillamente seduto nei pressi di un bar del centro del capoluogo. Prontamente il militare chiamava in supporto una “Gazzella” ed al suo arrivo pochi istanti dopo lo traeva in arresto.

Il 17enne veniva condotto in una “casa famiglia” di altra provincia.

L’attenzione di tutti gli appartenenti all’Arma alla tutela della sicurezza pubblica e della popolazione, soprattutto dei giovani e giovanissimi, è prioritaria, cercando di adempiere sempre, in servizio e non, alle esigenze di sicurezza dei cittadini. (151)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini