La polizia denuncia 62enne e restituisce la refurtiva

poliziaASSISI – È successo nelle prime ore della sera davanti ad una delle Chiese del centro di Assisi. Il proprietario di una biciletta elettrica, si era recato negli Uffici del Commissariato P.S. Assisi per denunciarne il furto, avvenuto poco prima. Subito sono scattati gli accertamenti per risalire al responsabile del reato.

Venivano acquisite, grazie alla collaborazione della Polizia Municipale, le immagini del sistema di videosorveglianza urbana, dalle quali si poteva vedere chiaramente l’immagine di un uomo che si allontanava proprio a bordo della bicicletta segnalata.

I poliziotti, anche grazie alle immagini acquisite, riuscivano a risalire all’autore del furto, un cittadino marocchino 62enne residente nel Comune di Assisi, regolare sul territorio nazionale.
Una volta identificato, gli Agenti riuscivano a rintracciarlo nella zona di Santa Maria degli Angeli.

Messo alle strette, l’uomo non poteva far altro che ammettere di essere l’autore del furto, decidendo altresì di condurre gli Agenti presso dei giardini pubblici dove, tra le siepi, aveva nascosto il veicolo a due ruote.

La bici veniva così recuperata dai poliziotti ancora perfettamente integra, per essere poi successivamente restituita al proprietario.
Per l’uomo è scattata però la denuncia in stato di libertà per il reato di furto aggravato. (108)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini