1PERUGIA – Domani, martedì 19 febbraio 2019, i sindacati dei pensionati di CGIL CISL e UIL consegneranno al sindaco di Cascia Mario De Carolis la somma di 75.000 euro come contributo per il completamento di una struttura permanente polivalente già in fase di costruzione.

L’edificio – costruito nel totale rispetto delle più recenti norme antisismiche – sarà normalmente utilizzato per scopi sociali, con particolare attenzione alle attività destinate agli anziani e ai disabili, ma è stato concepito in maniera tale da essere adeguatamente utilizzato, in caso di calamità, come struttura di emergenza.

Il progetto è stato ideato tenendo conto delle particolari necessità che, in caso di eventi sismici, hanno le persone anziane e i disabili costretti al trasferimento al di fuori delle proprie abitazioni.

Il territorio di Cascia ha una popolazione di circa 3.300 abitanti suddivisa tra il centro e ben 39 frazioni e, in caso di eventi sismici, si rende necessario il riparo di anziani e disabili in strutture protette, che siano in grado di rispondere adeguatamente alle loro esigenze fondamentali e prevedendo al tempo stesso il ricongiungimento con i familiari eventualmente sparsi nelle varie frazioni.

La costruzione di questa nuova struttura polivalente è quindi la risposta adeguata a tale tipo di necessità della popolazione di Cascia.

 

Alla cerimonia per la consegna del contributo – che si svolgerà a Cascia martedì 19 febbraio 2019, alle 10,30, nella sala di Piazza Dante – parteciperanno, insieme al sindaco Mario De Carolis, i tre segretari generali dei sindacati umbri dei pensionati: Maria Rita Paggio (Spi Cgil), Giorgio Menghini (Fnp Cisl) e Francesco Ciurnella (Uilp Uil).

 

In rappresentanza unitaria delle segreterie nazionali dei sindacati dei pensionati interverrà Emanuele Ronzoni, segretario nazionale Uilp Uil. (103)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini