S'intitola "Per fortuna faccio il prof". Dialogheranno con l'autore Fausto Cardella, Procuratore generale della Repubblica, Fabrizio Scrivano e Pasquale Guerra, docenti

1PERUGIA – Nando Dalla Chiesa a Perugia per presentare il suo libro “Per fortuna faccio il prof”, edito da Bompiani Overlook. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Culturale Clizia della presidente Annamaria Romano, è in programma mercoledì 20 febbraio, alle ore 17,30, presso l’aula 2 della Facoltà di lettere e filosofia, situata in piazza Morlacchi.

Porterà il suo saluto Francesca Montesperelli, vice direttore del dipartimento di lettere. Dialogheranno con l’autore Fausto Cardella, Procuratore generale della Repubblica a Perugia, Fabrizio Scrivano e Pasquale Guerra, docenti.

Il libro, di 238 pagine, è la dichiarazione d’amore di un professore per l’università, luogo di bellezza e di cultura, di gioventù e di sapere, di libertà e di servizio. Di fatica che cambia il mondo.
Questo non è un libro di denuncia dei mali dell’università. Non si parla dello Stato che non investe nella ricerca, e nemmeno delle distanze siderali tra impianti, aule, tecnologie didattiche degli atenei italiani d’eccellenza e quelle dei maggiori atenei stranieri.

E nemmeno delle borse di studio e degli stipendi, o delle leggi e delle burocrazie. Questo libro è un inno alla bellezza dell’insegnare e del vivere in università. Racconta il piacere delle sfide culturali, la meraviglia dell’incontro con le generazioni più giovani, la scoperta di realtà e sentimenti sempre nuovi, la ricchezza nascosta dei percorsi collettivi. Narra la fortuna di vedersi affidate dal destino giovani vite in cerca di senso e di diventarne parte. Spiega che la cultura scientifica può farsi cultura civile e propagarsi, a un certo punto, come incendio nella prateria.

NANDO DALLA CHIESA
È professore ordinario di Sociologia della criminalità organizzata presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano, di cui dirige anche l’Osservatorio sulla criminalità organizzata. Presidente onorario dell’associazione Libera e presidente della Scuola di formazione “Antonino Caponnetto”, è editorialista del “Fatto Quotidiano”. Parlamentare per tre legislature, ha scritto numerosi libri di analisi e denuncia del fenomeno mafioso.
“Il primo vero finanziamento di cui l’istruzione ha bisogno è una grande iniezione d’amore verso il mondo che ci circonda.” (90)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini